Turismo di ferragosto. A Petrignano presenze record, pioggia a Rovereto

Grande successo a Petrignano (PG) per la 35° edizione del “Giro dell’Umbria” (10 – 15 agosto) organizzato come da tradizione dal Moto Club Jarno Saarinen, con buone presenze anche dall’estero (54) e forte connotazione federale (306 presenze sul totale di 575). Qualche timore per l’incertezza del tempo nelle giornate iniziale e finale ma non è mancato il solito grande apprezzamento per un programma turistico e di intrattenimento veramente di  eccellenza. Nella serata di giovedì 13, alla presenza di una delegazione della cittadina finlandese di Turku, tra cui la moglie e il fratello del compianto pilota Jarno Saarinen, è stato ricordato il grande campione scomparso a Monza il 20 maggio 1973 insieme al nostro Renzo Pasolini ed è stato inaugurato un busto bronzeo firmato dall’artista Alunni Tullini; la cerimonia è stata condotta dal dott. Claudio Costa, con il pilota perugino Peppino Consalvi alla presenza di RAI3. Altrettanto busto bronzeo verrà portato dai soci del moto club umbro e deposto nel cimitero di Turku, ove riposa Jarno Saarinen.

La manifestazione ha visto la presenza di molti club dell’Umbria e delle Marche, in competizione per il TTC e per il Trofeo Regionale Turistico. Tra tutti l’hanno spuntato i moto club Liberi di Volare e Il Dragone.

Tempo pessimo e pioggia continua all’altro evento internazionale, la 45° edizione del Raduno Città di Rovereto del Moto Club Pippo Zanini. Buone le presenze dall’estero (46), meno bene quelle dei connazionali che, come noto, sono molto sensibili alle condizioni meteo. Buona, come sempre, l’organizzazione e l’accoglienza.

Tutte le classifiche

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI