Mototurismo

Turismo d’Alta Quota: terminata la 24 ore Non Stop

Oltre 700 chilometri sull'Appennino

Iniziata sabato 6 dal Palazzetto dello Sport di Piacenza, divenuto per un giorno un vero e proprio “villaggio della moto” si è conclusa domenica mattina la “24 Ore Non Stop”, manifestazione di  Turismo d’Alta Quota “on road”  a cui hanno preso parte oltre cento equipaggi.

L’organizzazione, affidata al Moto Club Compagnia delle Moto, si è dimostrata adeguata all’impegno, con uno spiegamento di mezzi tale da garantire sicurezza dei partecipanti. La sosta notturna in un rifugio appenninico ha consentito a tutti quel minimo di riposo necessario per affrontare un percorso di quasi settecento chilometri, su strade impervie e rese difficili da un fondo stradale a dir poco in disfacimento.

Le moto (dalle bicilindriche enduro alle quattro cilindri stradali) si sono rivelate nel complesso di grande affidabilità per questo uso non consueto ma vicino ai parametri di progetto. A rappresentare la FMI c’era Davide Biga, reduce da un infortunio in moto in via di guarigione, che ha compiuto l’intero percorso e ne ha riportato parere positivo. Non ci resta che aspettare il programma del prossimo evento, a calendario il 24 luglio.