Moto d'Epoca

Trofeo Sardinia 2012

Dopo le vittorie di Peppino Cirotto, nella classe 1000, e di Tommaso Pinna nella 600 nel Primo Memorial Valerio Carta Dettori all’Autodromo di Sardegna di Mores, terza prova e penultima prova del Trofeo Sardinia 2012 riparte il prossimo fine settimana il  campionato sardo di velocità su pista.

Saranno le ultime spettacolari sfide mozzafiato in pista per i migliori bikers isolani pronti a sfidare agli attuali capoclassifica del campionato sardo, Tommaso Pinna e Peppino Cirotto.

 Si conclude il prossimo fine settimana, nell’Autodromo di Sardegna di Mores con prove libere il sabato e prove cronometrate ufficiali domenica mattina e gare nel pomeriggio, il Trofeo Sardinia 2012, campionato regionale di velocità su pista di motociclismo.

 Dopo la terza prova del Primo Memorial Valerio Carta-Dettori di settembre il Trofeo Sardinia 2012 stà per emettere i suoi verdetti definitivi e sale la febbre da competizione nel mondo isolano delle due ruote.  Al Franco Di Suni di Mores si consumeranno le ultime battaglie in pista tra i nostri più validi centauri a  iniziare da quelli che guidano le classifiche provvisorie del campionato sardo 2012.  La terza prova di settembre aveva visto le vittorie di Tommaso Pinna nella classe 600 e Peppino Cirotto (BMW 1000 RR) nella 1000, dove aveva preceduto sul traguardo Giovanni Andrea Russu (vincitore della scorsa gara con la Yamaha R1 e miglior giro in gara con 50”259) e il valido Edmondo Era.

 Pinna (Yamaha R6) nella classe 600 dopo il miglior tempo nelle prove con 50”493 ( detiene il record della pista con 49”48) aveva fatto gara di testa dall’inizio e sotto la bandiera a scacchi aveva preceduto  Andrea Loriga (Yamaha R6), finito a oltre 7 secondi. Terzo gradino del podio per Gianfranco Buscarino (Yamaha R6).