Fuoristrada

Trofeo Regioni Enduro – Sarà Spoleto a chiudere il 2012 enduristico

Sarà la cittadina umbra ad ospitare in questo weekend l’ultima manifestazione targata 2012: il Trofeo delle Regioni. Chiamate all’appello 17 rappresentative che si sfideranno per la vittoria finale domenica 28 ottobre.

Rush finale per l’Enduro nazionale che dopo aver eletto i suoi campioni italiani in tutte le sue discipline (Assoluti d’Italia, Under23, Senior, Major, MiniEnduro) e nominato la Lombardia regione vincitrice del Trofeo MiniEnduro Felice Manzoni, torna in campo per la tappa conclusiva marchiata “zerododici”.

Domenica 28 ottobre andrà in scena il Trofeo delle Regioni Enduro, giunto quest’anno all’importante traguardo dei 10 anni di vita, grazie a tutti voi (comitati, motoclub, piloti) che avete regalato ogni edizione appassionanti e simpatiche sfide per decretare la regione più forte.

A scendere in campo nella splendida cittadina di Spoleto (PG), avvolta tra le verdi colline dell’affascinate Umbria, saranno 17 rappresentative del “Bel Paese” che saranno pronte a farsi valere con i loro fedeli guerrieri nel palio dell’Enduro nazionale.

A difendere il primato conquistato nel 2011, nel giorno in cui purtroppo la festa dell’Enduro è stata colpita dalla tragica notizia della morte di Marco Simoncelli e che ricordiamo tutti con grande affetto, sarà la Toscana, chiamata a lottare contro Lombardia, Provincia Autonoma di Trento, Provincia Autonoma di Bolzano, Marche, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Piemonte, Liguria, Emilia Romagna, Basilicata, Veneto, Abruzzo, Molise, Sicilia e naturalmente la terra ospitante, l’Umbria, a partire dalle ore 9.00 di domenica mattina, quando scatterà ufficialmente il via di questa decima edizione del Trofeo delle Regioni.

Un importante e ottimo lavoro è stato fatto dal Motoclub Spoleto, che per questo 2012 ha deciso di spostarsi dall’asfalto della velocità alle due ruote tassellate dell’Enduro, organizzando la gara, vogliamo azzardare, più importante dell’intera stagione agonistica.

Lungo il tracciato saranno disposte due prove speciali che impegneranno i nostri atleti per circa 10 km, ai quali se ne aggiungeranno altri 53 di trasferimento, il tutto per un totale di 63 km di percorso da ripetere tre volte.  Subito dopo lo start ufficiale, che avverrà da Piazza Garibaldi di Spoleto alle ore 9.00, i nostri atleti affronteranno un trasferimento che li porterà dopo poco presso il Cross Test dove saranno impegnati lungo un pratone dove a farla da padrone sarà il fango, formatosi per le piogge cadute.

Via per un altro pezzo di percorso che li condurrà al C.O. in località Ponte Camerata, prima di raggiungere la prova in linea la quale sarà caratterizzata da pietraia, sottobosco e tratti su ciottolame per alcuni passaggi su un fiume in secca. Terminata la speciale, ci sarà il rientro al paddock per la conclusione del giro.

Vi informiamo che ci sarà un servizio navetta a disposizione di tutti e che collegherà la zona paddock alle due speciali.

La vera gara inizierà però sabato 27 ottobre, con la consueta, spettacolare ed emozionante sfilata di presentazione delle squadre regionali, le quali saranno precedute dagli sbandieratori di Montefalco che apriranno ufficialmente la cerimonia alle ore 17.00 circa. Il tutto si svolgerà nella piazza principale del paese (Garibaldi), con partenza dal paddock (situato a circa 500mt), mentre il caso di pioggia l’intera cerimonia avrà luogo nell’ex teatro Moderno.

Esibizioni di Freestyle e Stuntman accompagneranno la manifestazione per tutta la giornata, affiancanti dalla scuola Hobby Sport che sarà presente per avvicinare il piccoli futuri atleti alla disciplina del fuoristrada grazie alla Csas (Commissione Sviluppo Attività Sportive).

Un’altra interessante e molto importante sorpresa sarà svelata durante la cerimonia di presentazione, quindi non potete assolutamente mancare a questo importante evento e poi… tutti concentrati sulla giornata di domenica, chi sarà il vincitore? Le scommesse sono aperte!