Attività Territoriale

Trofeo Minienduro Nord Ovest “Mario Ferrero”

La stagione 2016 del Minienduro è iniziata a  Castelletto di Branduzzo dove venerdì scorso sono state gettate le basi del Trofeo Nord Ovest, massimo campionato interregionale aperto ai licenziati di Emilia Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte.

Presenti Max Regazzi, Dario Razza e Boeri per l’Emilia Romagna, Roberto Borreani e Marco Marcellino per la Liguria, Dario Gatti per la Lombardia, Bruno Barbero e Valter Carbone per il Piemonte. E’ stato deciso dai rappresentanti dei quattro Comitati Regionali di basare il campionato su otto eventi; il primo sarà in Liguria, a Calvari, il Trofeo prenderà la definitiva denominazione in memoria di Mario Ferrero (deceduto nel 2015),  piemontese, uno dei dirigenti sportivi nazionali che ha dato maggior promozione a questo sport  indirizzato ai più giovani. Sarà istituita la figura dell’Ispettore di percorso che aiuterà gli organizzatori a creare un percorso adatto a classi e categorie in campo, ed uno standard qualitativo uniforme. Il giorno precedente la gara di Calvari sarà organizzata una giornata di test.

Le norme salienti del campionato decise dai rappresentanti sono:

1) eliminare dai format di gara l’Enduro Country e , se gli organizzatori prevedranno gare “miste” , i bambini dovranno essere divisi dagli adulti

2) utilizzare tutte le gare a calendario istituito valide per la classifica del Trofeo utilizzando uno scarto , se saltasse una gara verrà eliminato lo scarto

3) viene infine decisa l’effettuazione della premiazione di giornata per i primi tre posti di ogni classe e le prime tre squadre, le varie regioni estrapoleranno poi i punteggi dei propri piloti per la classifica del regionale.

Ecco infine la bozza di Calendario : 8 maggio Calvari, 29 maggio Valsassina, 26 giugno Salsomaggiore, 10 luglio Ottobiano, 04 settembre Bergamasco, 11 settembre Agazzano, 25 settembre Bergamo e 16 ottobre Chieve.