Fuoristrada

Trofeo Marathon – 1^ prova alla Due Giorni della Brianza

Trenta è il numero caratterizzante l’edizione 2012 della classicissima Due Giorni della Brianza. Per trenta volte questo appuntamento internazionale organizzato dal Moto Club Monza ha aperto la stagione italiana di trial outdoor sapendosi rinnovare per restare sempre giovane ed attuale.
Anche quest’anno queste premesse non sono state smentite, anzi! Con la  nuova location di partenza, presso lo Stendhal Sport Club di Oggiono,  si è aggiunto quel pizzico di nuovo che ha reso ancora più importante esserci. La prestigiosa  sede di partenza, dotata di ogni confort, due  ristoranti, bar, piscina riscaldata e anche un beauty farm per allietare le signore presenti, e perché no anche i piloti reduci dalle fatiche di gara, si trova al centro di un percorso che verrà affrontato sia  il sabato che la domenica.
Si inizierà sabato 25 febbraio alle 10,30 con il via del primo concorrente che dovrà affrontare 20 zone in un tempo di cinque ore e trenta minuti e su una distanza di 26 Km. La domenica sarà più impegnativa, con un totale di 30 zone e 31 Km e partenza alle ore 8,30 ed un tempo di gara di  6,30. Per entrambe le giornate è previsto il cambio cartellino, con rifornimento, in località  Dergon a Garbagnate Monastero. Questo è un evento al quale possono partecipare tutti i piloti, in  quanto la gara è aperta sia ai licenziati che ai tesserati, con semplici tessere Sport o Member, tutti suddivisi nelle rispettive classi. 
Ma perchè esserci? Perchè la DGDB ha saputo sempre far partecipare i campioni assieme ai semplici appassionati, ed anche quest’anno la regola sarà rispettata. In questa storica edizione ci sarà la prima uscita ufficiale della nuova moto JTG, con ben tre piloti di grande livello, quali Pol Tarres,  Joan Freixa e Jordi Pasquet. Tutti al via anche i migliori italiani tra i quali il vincitore della scorsa edizione Matteo Grattarola (Gas Gas), poi Fabio Lenzi (Beta) un altro dei piloti che ha già vinto questa gara e, a seguire, Francesco Iolitta (Montesa), Daniele Maurino (Ossa) Michele Orizio (Scorpa), Andrea Vaccaretti (Beta) e Giacomo Saleri  (Beta) tutti con la voglia di esser protagonisti ed anche di testare le loro nuove moto in edizione 2012. 
Ma la DGBD non è solo racing. Ci sarà anche l’importante celebrazione del trentennale con la cena di sabato 25 sera, in cui saranno festeggiati tutti i vincitori Italiani nelle 29 edizioni della DGDB più il sette volte  campione del mondo Jordi Tarres, unico assieme a Juan Pons e James Dabill ad aver vinto per tre volte consecutive della DGDB. Nell’elenco dei premiati, come vincitore di ben quattro edizioni, c’è anche il nostro grande Diego Bosis che verrà ricordato anche in questa occasione, quando  verrà consegnato il premio alla memoria nella mani del padre Giacomo.
Per ulteriori informazioni e l’elenco completo dei partenti consultare il sito ufficiale www.mototrial.it nell’apposito banner Campionati Italiani. Appuntamento quindi per tutti in quel della Brianza e più precisamente ad Oggiono allo Stendhall Sport Club ad iniziare da sabato 25 febbraio ore 10,30 per chiudere con la premiazione della gara domenica 26 febbraio alle 17,30.
Il trial nazionale parte con la DGDB e come per tutte  le inaugurazioni bisogna esserci.