Fuoristrada

Trofeo delle Regioni Motocross 2012 – E’ tutto pronto a Fermo

Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno, ritorna il Trofeo delle Regioni Motocross in memoria di Alberto Morresi. E’ il Circuito Internazionale del Monterosato a Fermo ad ospitare l’evento che vedrà riunite 17 regioni d’Italia con un totale di oltre 30 squadre. 

Questo che andiamo a presentare è la manifestazione che accomuna la grande passione di un uomo, di cui tutti ricordano il lavoro svolto a favore di questo sport, e la realtà di oggi che vede il Motocross in grande spolvero. I tempi moderni di questa specialità sono alquanto risaputi e con la seconda edizione del Trofeo delle Regioni – Alberto Morresi raccolgono tutta l’enfasi del caso. Siamo dunque pronti a riassaporare la voglia di Motocross dei nostri piloti più appassionati, coloro che tutte le domeniche solcato i tracciati regionali e che ora sono proiettati in un contesto che li rende grandi ed importanti.

Il tracciato del Monterosato, modificato ed addolcito rispetto alla configurazione da mondiale è pronto ad accogliere la pattuglia dei piloti delle Regioni d’Italia che hanno risposto ad unisono alla chiamata. Diciassette regioni più alcune delegazioni per un totale di oltre 30 compagini rappresentative, circa 120 piloti che scenderanno in pista il prossimo week end sotto la bandiera della propria regione d’appartenenza. Insomma, un “Nazioni di casa nostra”!

La formula di gara per il Trofeo delle Regioni prevede che ciascun Comitato Regionale FMI possa schierare da una ad un massimo di due squadre. Le squadre iscritte potranno essere massimo 2 (due) per regione (A-B), ciascuna composta da un massimo di 4 piloti, uno per classe, a un minimo di 3 piloti: 1 pilota MX1, 1 pilota MX2, 1 pilota 125, (piloti nati dopo il 31 dicembre 1994 in possesso di licenza fuoristrada, o piloti che abbiano compiuto minimo tredici anni di età in possesso di licenza Miniyoung/Minicross/Senior), 1 pilota classe OVER 40 Open (piloti nati prima del 01/01/1972 in possesso di Licenza Fuoristrada); sono escluse le licenze Elite, questo per rimarcare la possibilità di riservare tale manifestazione agli atleti regionali, dedicando loro una giornata “di festa”, dove lo spirito di gruppo rimarca ancor più la passione per lo sport praticato. Il programma prevede, sabato pomeriggio, la presa visione del tracciato con le prove ufficiali, mentre domenica mattina si svolgeranno le qualificazioni e nel pomeriggio le manche decisive.

FX Action è stata chiamata ancora una volta ad essere presente come supporto all’organizzazione dell’ormai navigato sodalizio marchigiano. Una manifestazione, ricordiamo, intitolata alla memoria di Alberto Morresi, vice-presidente vicario della Federazione Motociclistica Italiana e Presidente della Commissione Tecnico Sportiva Nazionale, scomparso 4 anni fa. FX Action ha fortemente sostenuto il fatto di rispolverare l’idea che tale evento potesse ritornare in auge e la conferma del successo di questa formula, vissuta nella passata edizione, né accresce l’interesse arricchendo anche la promozione della specialità.

Sabato sera, poi, intorno alle 20,30 presso il ristorante del circuito si svolgerà una festa organizzata dal Moto Club Monterosato e da FX Action con un buffet per tutte le squadre e addetti ai lavori, un sano ed importante momento di aggregazione..