Fuoristrada

Trofei Quad FMI – Successo con la regia di Marco Magnetti

La stagione dei Trofei Quad è appena iniziata, ma la sfida ingaggiata da FMI e Marco Magnetti porta già i primi risultati: numerosissimi i piloti ai nastri di partenza, calda atmosfera di festa e sportività nei paddock, piste sempre nuove allestite nelle città d’Italia: eventi di successo e di vera “Promozione Sportiva”. 

 

Ventuno gare, distribuite nell’arco della stagione 2010 e che andranno a visitare altrettanti comuni dell’Italia centro-nord: è l’offerta agonistica dei Trofei Nazionali Italiani Quad, che da quest’anno sono targati FMI. Il connubio di Marco Magnetti, mente creatrice dei Trofei, con il Moto Club QuadForQuad, strumento operativo FMI, ha già raccolto consensi.

 

Centoquaranta piloti ai nastri di partenza alla prima del Trofeo Racing Nord disputato a Recetto (NO) il 28 marzo, 86 iscritti alla “versione Centro” del Trofeo andato in scena il week end di Pasqua in Toscana, dove neanche la pioggia e la festività hanno intaccato l’entusiasmo per l’evento: questi i numeri dell’affluenza, ed è previsto il boom per l’appuntamento storico del 1° maggio a Montese, in provincia di Modena.  

 

I protagonisti dei Trofei sono per lo più appassionati dai 25 ai 35 anni, possessori di quad a marce che vanno ad infoltire le categorie “amatori e promo”, ma non mancano piloti di ogni età: sono oltre una ventina i giovanissimi licenziati che prendono parte ai Trofei.

 

Gli eventi si svolgono in campi ad uso agricolo ai bordi delle città dove, ottenute tutte le autorizzazioni del caso, viene allestita la pista che ospita la competizione: si tratta di un intenso lavoro che inizia con la ricerca della location più adatta, prosegue con la progettazione di un percorso di gara ogni volta nuovo e differente che viene realizzato con le ruspe a partire dal venerdì; dopo l’omologazione concessa dal Direttore di Gara la pista è pronta per divenire teatro dei match a quattro ruote e dare vita ad una prova “unica”: alla sera, infatti, la pista viene già smantellata e il circus chiude i battenti terminando con un disallestimento minuzioso per non procurare alcun tipo di impatto ambientale.

 

Spiega Marco Magnetti: “Sono molteplici le motivazioni per cui i Trofei richiamano numerosi partecipanti: innanzitutto crediamo che fare Promozione significhi portare le gare alla gente ed è per questo che l’Hard Race ed il Racing Sprint vanno ad interessare oltre 18 comuni d’Italia, avvicinandosi oltretutto alle porte delle città. Ecco spiegata la concentrazione di pubblico, attratto dalla spettacolarità di un evento che unisce alla competitività sportiva il divertimento e la festa del sabato sera. Un percorso di gara sempre diverso e tecnico, ma allo stesso tempo privo di passaggi pericolosi o eccessivamente impegnativi, è la formula vincente che i nostri piloti sono certi di trovare ad ogni appuntamento. I costi d’iscrizione contenuti e la licenza Promoquad completano il pacchetto.”