Fuoristrada

Tricolore Quadcross a Savignano

Anche i Sidecar impegnati nella seconda prova dell'Italiano

Il tricolore Quadcross e Sidecarcoss arriva in Emilia Romagna, terra di motori: domenica 17 aprile, si svolgerà infatti a Savignano sul Panaro, in provincia di Modena, la seconda prova del Campionato Italiano delle due discipline. Un appuntamento atteso, sicuramente capace di richiamare molto pubblico.

Ricco il programma dell’evento: oltre ai piloti quad e gli equipaggi sidecar, scenderanno in pista anche concorrenti dell’italiano SidebySide, i quattroruote che stanno riscontrando sempre maggior successo anche in Italia. Ad organizzare l’evento sarà il Moto Club Migliori, che, affiancato dal promoter FX Action, sta terminando gli ultimi preparativi per la gara. L’impianto di Savignano sul Panaro, sottoposto di recente a varie modifiche con paddock ampliato e numerose migliorie, sarà testato nella sua nuova configurazione proprio in questa occasione.
Dopo la prima gara disputata a marzo a Città di Castello (PG), che ha segnato un buon successo di partecipazione, si attendono anche qui molti iscritti e, naturalmente, grande spettacolo!

Nella Categoria Quadcross Elite l’attenzione è puntata sul confronto tra Andrea Cesari (Yamaha – Team Tity&Amarenas) e Simone Mastronardi (Yamaha – Team SM Racing): entrambi puntano al titolo e già nella prima prova si sono misurati in un avvincente duello; dovranno però guardarsi da un agguerrito Ventura, rientrato in lizza e pronto a lanciare il guanto della sfida su una pista che ha dichiarato essere di suo gradimento.
La categoria quad più numerosa sarà la Sport che sta registrando una tendenza molto positiva in fatto di numero di piloti iscritti. L’attuale leader è Fabio Marchionni (KTM – Quarantaquattro Racing), che, grazie alla doppietta della prima gara di Città di Castello conta su un bottino di 50; Marchionni non potrà però abbassare la guardia, poiché sia Marco Barbagli (Can Am – MC Castelfiorentino) sia Mattia Ioli (Yamaha – Pistons Valley), secondi in parità con 33 punti all’attivo, sono ben decisi a recuperare punti e posizioni.

Molto interessante si preannuncia anche la Quad Veteran, con Alessandro Fontanazzi (Suzuki – Tity&Amarenas), pilota di casa ed anche lui al comando della classifica con punteggio pieno, che sicuramente non vorrà deludere il suo pubblico. Lo insegue da vicino, a sole quattordici lunghezze, il campione 2015 Cristian Pinoli (Yamaha – Le Aquile) seguito a sua volta da veneto Denis Rossetto (KTM – MGM) staccato di sei punti. Anche la categoria giovani propone un capoclassifica a punteggio pieno: si tratta di Paolo Galizzi (CanAm G.F.Racer), dominatore della prima gara stagionale grazie a due formidabili successi nelle due manches. Lo insegue, staccato di 14 punti, Grigore Vieru (Yamaha – Team Tity&Amarenas).

Sarà una bella sfida anche nel sidecarcross: già nella prova di apertura a Città di Castello si è visto un bellissimo duello tra l’equipaggio Compaiati-Ravera (Wsp Zabel – MC Della Superba) e l’equipaggio Bernardini-Bernardini, padre e figlio, anch’essi su Wsp Zabel (MC E.Baglioni). Il successo è andato a Compaiati-Ravera, vincitori di entrambe le manche, che hanno faticato non poco a contenere gli attacchi del side Bernardini, secondi nelle due frazioni. Nella stessa categoria sidecar potrebbero essere presenti a Savignano su Panaro anche alcuni equipaggi stranieri. Infine nel SidebySide, dopo la prima prova tricolore di Bibione, disputata su sabbia nell’ambito del Supermarecross, si attende la riconferma di Andrea Gianini (CF Victory), già vincitore nella classe UTV1, mentre nella UTV2 si prepara un duello acceso tra i due piloti Polaris Ignazio Scollo e Pitreo Strada su Polaris, in testa alla classifica a pari punteggio.