Fuoristrada

Tre gare in una settimana per il Supermarecross

Dopo oltre due mesi di sosta riparte il Campionato Italiano Supermarecross con tre prove in sette giorni: 25 aprile Porto San Giorgio (AP) – 27 aprile Francavilla a Mare (CH) – 1° maggio Nova Siri (MT).  Al comando della classifica dopo due prove Matteo Dottori (KTM) MX1, Marco Maddii (KTM) MX2 e Niccolò Zinetti (KTM) Minicross


 


Dopo due mesi e mezzo di sosta, torna il Campionato italiano Supermarecross con un vero e proprio tour de force, infatti si terranno tre gare in sette giorni, un evento raro che metterà a dura prova l’intero staff della FX Action, la società versiliese che da due stagioni organizza il campionato per conto della Federazione Motociclistica Italiana.


 


Si inizierà venerdì 25 aprile, festa della liberazione, con la terza prova delle sette in calendario e, ad ospitare l’evento, sarà la spiaggia di Porto San Giorgio nelle Marche, poi domenica 27, si scende ancora lungo la costa adriatica fino a Francavilla a Mare in Abruzzo e quindi giovedì primo maggio, la chiusura dell’intensissima tre giorni a Nova Siri in provincia di Matera. Questa gara, secondo il calendario ufficiale, si sarebbe dovuta tenere a Policoro ma poi, per sopraggiunti problemi organizzativi, è stata spostata a Nova Siri.


Ad organizzare le gare in collaborazione con la FX Action saranno: il Moto Club Monterosato, Il Moto Club Ferentum e il Moto Club Siritide.


 


Una scelta quella di fare tre gare ravvicinatissime che di fatto costringe l’intera carovana dei piloti e degli organizzatori a stare fuori dalle proprie sedi per una settimana, ma che, grazie alle tre festività abbinate e quindi al lungo ponte, dovrebbe favorire la partecipazione a tutte e tre le manifestazioni. E’ questa la prima volta che un campionato importante effettua tre prove in così pochi giorni, un esperimento che se, come sperano gli organizzatori e la Federazione, avrà riscontri positivi, potrebbe in seguito essere riproposto anche per altri campionati.


 


Dopo queste tre prove consecutive, il campionato effettuerà una lunghissima sosta, per riprendere il 26 ottobre a Catania e quindi concludersi come tradizione a Viareggio il 9 novembre.


 


La situazione del campionato, dopo le prime due gare, vede Niccolò Zinetti (KTM) guidare la classifica nel Minicross davanti a Luca Moroni e alla sempre più sorprendente Chiara Fontanesi. Nella Classe MX2 Marco Maddi, dopo la doppietta di Scilla, precede Giovanni Bertuccelli e Luca Fontanesi, tutti su KTM; mentre nella MX1 Matteo Dottori (KTM) conduce su Felice Compagnone (Honda)  e Marco Casucci (Kawaski).  


 


Il programma delle tre gare sarà standard per tutte, con l’apertura del paddock e le operazioni preliminari che inizieranno sabato fino le 20.00 e proseguiranno anche domenica mattina fino le 9,00, ora in cui avranno inizio le prove libere alle quali faranno seguito quelle ufficiali. Le sei manche valide per i titoli (due per ciascuna classe) nel pomeriggio a partire dalle 14,30. Tutte i tre gli appuntamenti sono ad ingresso libero.