Fuoristrada

Transculinaria 2011 – Cambio di stagione

Cambio di stagione per la Transculinaria 2011! Per dare agli appassionati le migliori opportunità di godere degli scorci e dei panorami che l’edizione 2010 ha negato a causa della nebbia, il Valli del Canavese Trial Team ha fissato la data di questa quarta edizione per il 12 giugno.

Il periodo primaverile, con più ore luce e meno problemi di sicurezza, permetterà anche un ulteriore, sensibile prolungamento del percorso su sentieri inediti lungo i crinali che abbracciano il Parco Nazionale del Gran Paradiso.

L’itinerario conserverà un grado di difficoltà medio, fattibile da tutti nella versione soft, ma.. attenzione! A dispetto del nome la Trans non è una mula buona solo per mangiare! Il giro è lungo e i molti ristori vanno guadagnati metro dopo metro.

Detto delle novità, vediamo le conferme: partenza da Prascorsano (TO) e percorso ricco di attrattive: il mulino a vento che ospiterà l’ultimo ristoro, le sculture lignee dello scoiattolo, i panorami spettacolari della parte alta dell’itinerario che spazia su ben tre vallate diverse e il tratto finale che ripropone in parte il percorso della Prova di Campionato del Mondo di tanti anni fa.

Formula Hobby Sport, per permettere anche ai non iscritti FMI la partecipazione a questa escursione turistico-gastronomica, rigorosamente riservata a moto da trial.

Altro punto fermo di questa motocavalcata sarà l’abbinamento tra un bel percorso fuoristrada (capace di portare i piloti fino ad una discreta altitudine) e la parte destinata alla miglior tradizione culinaria, con ben quattro ristori, dislocati in ‘location’ di grande pregio turistico e paesaggistico.

La ‘ricetta’, studiata per favorire quella parte di appassionati che non si accontenta della sola giornata di sport, ma vuole apprezzare le specialità del posto, viene incontro alle Amministrazioni ospitanti l’evento, che potranno mostrare e far conoscere le bellezze naturali del territorio rendendo partecipi dell’evento le loro Pro Loco.

Tracciato di circa 50 Km quasi interamente fuoristrada, con varianti hard e soft. Oltre al pieno, 3 litri di carburante sono necessari per completare il giro.

Per garantire a tutti la possibilità di esprimere il proprio voto, nel caso siano confermati per quel giorno i Referendum, sarà possibile iscriversi dalle 8,30 fino alle 11,30 e la cena finale a prezzo convenzionato, sarà facoltativa.

Il Valli del Canavese Trial Team, ringrazia i nove comuni che anche quest’anno renderanno possibile questo avvenimento sportivo, garantendo, come consuetudine per il sodalizio canavesano, il rispetto di ambiente e popolazione coinvolta.