Motociclismo

Tour MIUR-FMI: spettacolare giornata di Educazione Stradale a Trieste

Grande successo per la tappa triestina del Tour voluto da FMI e Ministero dell’Istruzione. Il 12 maggio, presso il centro di Formazione Motociclistica “Gino Parlotti” del Moto Club Trieste, circa 500 persone, tra cui 300 ragazzi di Scuola Media della provincia di Trieste, hanno assistito ad una giornata si educazione stradale  altamente spettacolare ed estremamente istruttiva.
Una squadra di Formatori di educazione stradale specializzata ha eseguito prove di guida in situazioni di pericolo, dimostrando ai presenti, in uno spazio appositamente allestito, le dinamiche che si possono verificare in condizioni problematiche e le manovre “salvavita” da adottare in caso di necessità.
Le dimostrazioni sono culminate con eccezionali crash test di auto contro bici e contro scooter che hanno mostrato l’importanza di adottare un comportamento corretto alla guida e le terribili conseguenze dell’ uso scorretto del casco: veder volare il casco a 10 metri d’altezza, vedendo poi impattare la testa scoperta del manichino sul parabrezza in frantumi, ha emozionato e fatto riflettere tutti i presenti.
Le parti dimostrative sono state introdotte, spiegate e commentate dal Professor Marino Biscaro esperto della Provincia di Treviso che, assieme alla squadra del MC Predegai, ha offerto un momento didattico e formativo di grande spessore ed impatto emotivo.
Le dimostrazioni dei nostri esperti sono state arricchite dalle dimostrazioni di pronto intervento delle forze dell’ordine (polizia, carabinieri, polizia urbana, vigili del fuoco) durante le quali si è illustrato ai ragazzi l’atteggiamento corretto da assumere in caso di incidente. Di grande effetto lo spegnimento, da parte dei Vigili del Fuoco, di un’auto incendiata e la conseguente procedura di apertura della vettura per le operazioni di soccorso.
Importante la presenza alla giornata di numerose autorità quali il Presidente del CONI Provinciale Stelio Borri, l’Assessore allo Sport del Comune di Trieste dott. Emiliano Edera, il Consigliere della Regione FVG dott.ssa Alessia Rosolen, il consigliere del Comune di Trieste Franco Bandelli, il Presidente del Co.Re FMI del FVG Mario Volpe e, ultimo ma non ultimo, il Referente Regionale dell’Educazione Stradale FMI Flavio Zamò che, assieme al Delegato e Formatore Claudio Birri e al Formatore Damiani di Vergada, hanno lavorato per la buona riuscita della giornata di Crash Test .
Uno speciale ringraziamento per la preziosa partecipazione va all’Ispettore Capo Carlo Di Forte della Polizia di Stato, all’Ordine dei Giovanniti del 118, al Capo Squadra Giorgio Stroppolo dei Vigili del Fuoco, a la Guardia di Finanza, ai Carabinieri e la Polizia Urbana del Comune di Muggia, oltre che al Tenente Federica Turini ed Maresciallo Capo dei VVUU Sabrina Colomban del Comune di Trieste.
I ragazzi intervenuti e i loro accompagnatori hanno vissuto una giornata di grande valore educativo grazie anche all’interessamento della Prof.ssa Laura Tamburini dell’USP di Trieste, e alla collaborazione del Dirigente Scolastico Prof. De Vecchi e della Prof.ssa D’Alessio dell’I.C. Brunner –Addobbati.
L’ottima riuscita dell’evento di Trieste conferma il successo del lavoro federale in tutto il Friuli Venezia Giulia, un successo frutto dell’impegno dei Formatori  nel promuovere una proficua e intensa sinergia tra la FMI e le Istituzioni locali.