Fuoristrada

TOSCANA – Elezioni del Comitato Regionale Toscana: indicazioni e chiarimenti 2

A seguito delle molteplici domande e delle numerose richieste di informazioni riguardo l’Assemblea Straordinaria Elettiva del 23 ottobre e ritenendo di fare cosa gradita nel diffondere  l’informazione il più possibile, pubblicheremo alcune note esplicative che speriamo servano a chiarire i principali dubbi e a fornire le indicazioni essenziali per permettere il corretto svolgimento dell’appuntamento istituzionale.

 

CHI PUO’ ESERCITARE IL DIRITTO DI VOTO

 

1) La partecipazione con diritto di voto all’Assemblea Regionale è riconosciuta ai Moto Club Affiliati della Regione che abbiano maturato un’anzianità minima di affiliazione di dodici mesi antecedenti la data di celebrazione dell’Assemblea.

2) L’Assemblea è composta dai Presidenti dei Moto Club aventi diritto al voto o dai loro Delegati purché componenti il Consiglio Direttivo in carica dello stesso o di altro Moto Club residente nella medesima Regione e che eserciti direttamente il suo diritto di voto.

3) La partecipazione è preclusa a chi non sia regolarmente inserito nel sistema informatico federale di tesseramento e a quanti non siano in regola con il pagamento delle quote di affiliazione, riaffiliazione o tesseramento e a coloro che risultino colpiti da sanzioni disciplinari federali, in corso di esecuzione.

4) Gli Ufficiali di Gara possono esercitare il diritto di voto per il proprio Moto Club se componenti del Consiglio Direttivo ma, poichè eletti in una carica sociale federale, devono aver chiesto la sospensione della loro attività di Ufficiale di Gara vista l’incompatibilità sancita dall’art.40 punto 7 dello Statuto della FMI.

5) Ai sensi dell’art. 36 comma 5 dello Statuto Federale ogni Presidente o suo Delegato, oltre la delega in rappresentanza del proprio Moto Club, potrà rappresentare per delega un massimo di n.     3 Moto Club della medesima Regione.

•    La delega deve essere compilata e firmata in originale dal Presidente del Moto Club che la rilascia e presentata dal Delegato alla Commissione Verifica Poteri.

•    Sarà considerato valido esclusivamente il modulo di delega allegato alla convocazione (deleghe predisposte su modulistica di colore celeste, timbrate e siglate dalla CVP).

6) Tutti gli aventi diritto al voto devono presentarsi alla Commissione Verifica Poteri in possesso della Tessera FMI 2010 e di un documento di riconoscimento.