Fuoristrada

Terzo round per l’Italiano MX Senior e Femminile

Nuova tappa in Lombardia per il Campionato Italiano Senior e Femminile, che nel fine settimana andrà in scena al Crossodromo Città di Cremona per il terzo dei sette round stagionali. Dopo l’apertura 2017 a Malpensa e la seconda gara a Fermo nelle Marche, questa prova servirà a definire i valori in campo. La pista, conosciuta ed apprezzata dai piloti anche come sede di allenamento, è stata sottoposta negli anni a numerosi interventi di aggiornamento e miglioramento e si propone quale teatro perfetto per l’appuntamento tricolore. Il tracciato misura circa 1800 metri ed è caratterizzato da fondo prevalentemente sabbioso. La gara è organizzata dal Moto Club Cremona con la collaborazione del promoter FXAction. Sono previsti complessivamente oltre 160 piloti al cancelletto.

Sono ben sette i titoli stagionali da assegnare nell’ambito del tricolore Senior e Femminile: sette classi molto combattute che ritorneranno in pista sabato e domenica a Cremona per un grande spettacolo. Nella 125 comanda la classifica Felice Compagnone (KTM – Moto Racing Rieti) il quale, con la vittoria di tre delle quattro manche disputate fino ad ora, può contare su un bottino di 920 punti; lo insegue, non lontanissimo come punteggio, Simone Croci (KTM – Over Competition Mx), secondo con un attivo di 790 punti grazie anche ad una vittoria di manche e di gara a Malpensa. Terza posizione un po’ staccata per Stefano Barbieri (KTM – Verolese), con 550 punti. Direttamente alle spalle di Barbieri, in quarta posizione a sole 26 lunghezze di svantaggio, c’è Yuri Pasqualini (Husqvarna – Bisso Galeto). Nella Veteran MX1 Tiziano Peverieri (Honda – A.Fagioli), vincitore del primo round di Malpensa, insegue dalla seconda posizione, a quota 730 punti, il leader di classe Michele Dal Bosco (Yamaha – Evergreen), vincitore a sua volta della gara di Fermo e titolare degli 850 punti che lo portano in vetta. Staccato, terzo a quota 590, c’è Michele Tosetto (Husqvarna – Motocross Bovolone); non lontano Alessio Daziano (Honda – Fossano) è quarto con 550 punti. Nella Veteran MX2, Graziano Peverieri (Yamaha – Evergreen), dopo una battuta a vuoto nella seconda manche di Malpensa seguita però da una bella vittoria nella prova di Fermo, guida la classifica provvisoria con 540 punti; al suo inseguimento, divisi da pochhe lunghezze, ci sono Andrea Coturri (Kawasaki Pellicorse) ed Ubaldo Di Domenicantonio (KTM Milani), rispettivamente secondo e terzo a quota 410 e 395.
Ampio margine di vantaggio nella Superveteran MX1 per Fabio Occhiolini (Honda – Marradi), che con due vittorie nelle due gare disputate fino ad ora, ha gia preso il largo con un totale personale di 950 punti; staccato di oltre 400 lunghezze sul secondo in classifica Luigi Sartori (KTM – Monterosato), salito sul secondo gradino del podio nell’ultimo appuntamento di Fermo. Dietro a Sartori un terzetto di inseguitori capitanato da Beppe Canella (Honda – RS77), terzo a 447 punti, Mauro Vagadore (Kawasaki – Dirty Bike `97), quarto con 432, e Marco Ravaglia (Suzuki – Gruppo Sasso Marconi), quinto a quota 415. Nella parte alta della classifica provvisoria Superveteran MX2 ci sono quattro piloti divisi da poco più di cento punti: al comando c’è Fabrizio Bennati (Honda Marradi), che ha vinto la seconda gara stagionale ed è a quota 424; in seconda posizione è piazzato Emanuele Carosi (Yamaha Carpe Diem Mx). Vincitore della gara di Malpensa e titolare di 390 punti. Terzo in classifica Corrado Sallicati (Honda – Cerbone), 323, e quarto Norbert Lantschner (Yamaha – Evergreen), a 315. La classe 300 vede al comando Bruno Fumagalli (KTM – Gruppo Sasso Marconi). Punteggio pieno nel campionato Women per la campionessa mondiale Kiara Fontanesi (Yamaha – Fiamme Oro), vincitrice di tutte le manche da inizio stagione. All’inseguimento, al secondo e terzo posto della classifica provvisoria, ci sono Francesca Nocera (Suzuki – Francy Racing Team), seconda sul podio di Fermo con 84 punti all’attivo, e Giorgia Montini (Yamaha – Mx Garda Lake) a sua volta seconda a Malpensa con un complessivo attuale di 80 punti. Prima delle Under17 e nona nella provvisoria è Elisa Galvagno (Husqvarna – Megan racing).