Mototurismo

Terminata con successo la 3^ prova del Campionato Italiano Motoraid, svoltosi ieri 8 Giugno a Rieti

La manifestazione ha goduto del Patrocinio del Comune, che ha voluto schierare al via una squadra ufficiale dei Vigili Urbani  e delle Istituzioni cittadine.


L’organizzazione capitanata da Francesco Giraldi si è prodigata senza sosta per mettere a punto l’evento, riuscendo a portare a Rieti tutte le squadre più accreditate.


Buono il programma proposto, già da sabato i conduttori provenienti da più lontano erano presenti a Rieti, vedi Mantova, Milano, Pisa, San Benedetto, Modena, Bologna.


Si denota  una grande volontà organizzativa  da parte del Club che mostra già il potenziale per eventi più complessi ed importanti nel settore.


Il Club Reatino ha capito l’importanza di voltare pagina, in favore di un mototurismo più interessato quale il Motoraid, che nei suoi percorsi obbligati crea il giusto interesse, sia dal punto di vista turistico, gastronomico e  sportivo.


La partecipazione denota la crescita costante della specialità, la media si è alzata a 60 per ogni manifestazione, almeno per l’italia centrale, la media scende nel sud, mentre aumenta nel centro nord. Anche le squadre di club sono arrivate ad una media di  10 unità gara. L’importanza della pubblicità attuata dalla Commissione Turistica in questo settore, sta facendo affluire forze nuove, interessate anche dalla particolare formula di assegnazione dei chilometri validi ai fini della Classifica Assoluta del Trofeo Master Cup di mototurismo 


 


La manifestazione prevedeva anche una mostra statica di veicoli d’epoca, giunta quest’anno alla 4^ edizione, con grande successo di mezzi e pubblico. Hanno presenziato alla manifestazione ed alla Premiazione il Coordinatore CNT Motoraid Domenico Palazzetti, il Presidente della Commissione Nazionale Moto d’Epoca Massimo Mita e il Presidente Regionale FMI Franco D’Ambrosio.