Fuoristrada

Team Italia Enduro: Mori si laurea Campione Italiano Under 23

Nicolò Mori conquista a Cortemilia (CN) il suo primo tricolore nella classe 125 2t Cadetti. Bene anche gli altri azzurrini con Guido Conforti che si aggiudica la giornata con un’ottima prova. Penalità di due minuti invece per Vittorio Conforti che finisce ottavo di classe.

Dopo la 5^ e 6^ prova del Campionato Europeo voltosi in Slovacchia lo scorso 15-16 agosto, i piloti del Team Italia sono tornati in prima linea nell’Under23 con ottimi risultati. Domenica 6 settembre a Cortemilia (CN) si è svolta, tra la polvere e il caldo, l’ultima prova del campionato italiano Under23 che ha incoronato l’azzurrino Nicolò Mori (KTM GP Motorsport) campione italiano della classe 125 2t Cadetti. Una gara condotta con cautela, senza commettere errori e che ha regalato al perugino del Team Italia il suo primo titolo dopo un’ottima stagione, staccando il compagno Guido Conforti (Husqvarna Mucci) di soli 5 punti. Eccellente la prova del toscano Guido Conforti che si aggiudica il podio di giornata con una serie consecutiva di primi posti nelle prove speciali; dietro di se si piazzano Mori e Tommaso Mozzoni.

Salendo di cilindrata troviamo i due bergamaschi, Luca Marcotulli (KTM GP Motorsport) e Massimo Mangini (Husqvarna Mucci), che si sono dati battaglia per la conquista del secondo posto della 125 Junior. La meglio l’ha avuta alla fine Mangini che si aggiudica anche una prova fettucciata davanti al campione italiano Manzi. In campionato i ruoli si invertono e Marcotulli conquista il secondo posto davanti a Mangini, con un distacco di 9 punti. Nella 250 2t Junior brilla l’azzurrino Andrea Balboni (KTM GP Motorsport) che conquista la seconda piazza di giornata davanti a Mattia Cargnel. L’ex crossista del Team Italia si aggiudica anche la seconda posizione in campionato distaccando di 9 punti il compagno Vittorio Conforti (Husqvarna Mucci). Il toscano Conforti conclude la giornata a Cortemilia con un 8° posto dovuto ad una penalità di due minuti all’ultimo C.O. causata dalla bruciatura della candela, che ha compromesso la terza posizione.

Prossimo appuntamento per i sei piloti sarà il prossimo 18-19-20 settembre a Castiglion Fiorentino per la tre giorni di finale del Campionato Europeo. In questa occasione gli azzurrini Massimo Mangini e Luca Marcotulli saranno chiamati a rappresentare la Maglia Azzurra per l’Italia.