Fuoristrada

Team Italia Enduro: Mangini e Pogna conquistano il podio nel GP di Polonia

Terza e quarta prova stagionale per il campionato europeo 2010 che ha fatto tappa in Polonia, e più precisamente nella cittadina di Kielce. Ottime le performance dei nostri azzurrini che conquistano addirittura la medaglia d’oro con Pogna il sabato e Mangini la domenica.

 

Dopo il primo appuntamento in Francia dell’1 e 2 maggio dove i nostri alfieri hanno particolarmente brillato conquistando la vittoria di tappa grazie a Mangini e ottenendo un ottimo secondo posto con Pogna, il Team KTM GP Motorsport e tutto il circus dell’Europeo si è spostato nel nord est dell’Europa, e più precisamente in Polonia, per disputare la seconda tappa per il Campionato Europeo di Enduro.

Ad ospitare l’evento motociclistico la cittadina di Kielce, importante centro commerciale e sede della seconda mostra polacca per dimensioni.

La gara, valida anche come prova unica per il titolo continentale della 50 cc dove ha brillato il giovane pilota azzurro Bresolin conquistando così il titolo europeo, si è disputata su 4 giri da 55 Km cadauno, per un totale di 220 Km, sia sabato che domenica. Due le speciali a giro per un totale di otto prove cronometrate a giornata.

 

Nella Junior E1 grande battaglia tra il nostro Massimo Mangini e il tedesco Edward Hubner nella giornata di sabato. A distaccare i due sono solo 17 centesimi che vanno a sfavore di Mangini, giunto dunque secondo. Ottima la prestazione anche di Jonathan Manzi che porta i colori del Team Italia sul terzo gradino del podio a 12 secondi tra i due di testa.

Guido Conforti e Tommaso Montanari in sella alle loro KTM 125 2T concludono la gara di sabato con un undicesimo ed un tredicesimo posto.

Ottima invece la prestazione di Michael Pogna nella Junior E2/E3 che nella prima giornata conquista la vetta del podio mettendo alle sue spalle il filandese Roni Nikander per otto secondi. Terzo Ollie Moyce.

 

Passando alla domenica, nella classe Junior E1 Massimo Mangini spalanca la manopola del gas e porta a termine un grande risultato con la conquista della prima posizione e allungando così il suo vantaggio in campionato. In seconda e terza piazza troviamo i due tedeschi Hubner e Haustein. Chiude in quarta posizione il ventenne Jonathan Manzi a causa di una caduta durante la prima prova in linea che gli ha fatto perdere quindici secondi. Bene anche gli altri azzurrini con un buon sesto posto del toscano Conforti e il tredicesimo di Montanari.

Nella classe superiore Michael Pogna, in sella alla sua KTM 250 2T, non riesce a stare davanti al rivale Nikander per soli undici secondi, piazzandosi così secondo di giornata. Terzo conclude ancora una volta Ollie Moyce.

 

Nella somma delle due giornate Mangini porta a casa un’altra splendida vittoria di campionato a pari punti però con Hubner. Stesso punteggio per Pogna che però si classifica secondo.

Infine vittoria per il Team Italia KTM GP Motorsport che sbaraglia la concorrenza e conquista la prima posizione tra i team.

 

Prossimo appuntamento per il quintetto azzurro a Tolmezzo (UD) per la penultima tappa del Campionato Assoluti d’Italia il 3-4 luglio.