Fuoristrada

Team Italia Enduro – Mangini è Campione Europeo nella E1 Junior

Prova finale del Campionato Europeo questo weekend in Portogallo che ha regalato grandi emozioni alla truppa italiana e al Team Italia KTM GP Motorsport che conquista il titolo tra i Team e quello della Junior E1 grazie a un ottimo Massimo Mangini.

 

Una tre giorni ricca di emozioni e colpi di scena quella appena trascorsa per i piloti italiani in trasferta in Portogallo per la prova finale del Campionato Europeo 2010.

Grande dominio azzurro a Oliveira do Hospital, un comune di oltre ventimila abitanti nel distretto di Coibra nel Portogallo continentale, che il 10, 11 e 12 settembre ha ospitato la finale dell’europeo targato “zero dieci”.

 

Cielo che si è tinto di un azzurro intenso domenica sopra Oliveira quando il tricolore è sventolato alto, anche per i ragazzi del Team Italia KTM GP Motorsport.

Il bergamasco Massimo Mangini (KTM 125 2T) ha conquistato infatti il titolo continentale nella classe Junior E1 dopo una bella battaglia con il tedesco Edward Hubner. Entrambi i piloti non hanno trovato in Portogallo il feeling giusto con il terreno e quindi si sono ritrovati a lottare a metà classifica. Una prima giornata di gara da dimenticare per Mangini che termina la sua corsa in settima posizione a causa di due cadute nella prima estrema e nel primo cross test, che gli hanno fatto perdere secondi preziosi. Ad approfittare della situazione è stato il rivale Hubner che però non è riuscito ad andare oltre la quarta posizione di giornata. Nelle successive due giornate Mangini è sempre riuscito a terminare la sua gara alcune posizioni davanti al tedesco, permettendogli così di mantenere il suo vantaggio in campionato e conquistare così il titolo 2010.

Bene, anche se un po’ sfortunati, gli altri azzurri impegnati nella Junior E1. Jonathan Manzi perde la terza posizione finale a causa del salto della catena della sua moto, sia nella giornata venerdì che in quella di sabato e che lo ha rallentato, facendolo concludere rispettivamente in decima e undicesima posizione. Ottavo posto infine per Jonathan nella prova di cross domenica.

Buona la prestazione di Tommaso Montanari sabato che conclude in settima posizione lasciandosi alle sue spalle il principale rivale del compagno Mangini, Hubner, mentre Guido Conforti in entrambe le prove si è sempre piazzato attorno alla decima posizione.

Tommaso e Guido, insieme all’ex azzurro Nicolò Mori (KTM 2MR), hanno inoltre conquistato il titolo del Trofeo per Nazioni riservata ai Club con il Motoclub Italia.

Passando alla classe superiore trasferta sfortunata per il nostro portacolori Michael Pogna (KTM 250 2T) che, conquistando due quinti e un terzo posto, perde il titolo della Junior E2/E3, ma insieme ai compagni Manzi e Mangini porta il tricolore sul gradino più alto del podio nella speciale classifica riservata al Trofeo per Nazioni Junior.

Grandi soddisfazioni anche per il Team Italia KTM GP Motorsport che conquista in Portogallo il titolo continentale riservato ai Team già nella giornata di sabato.

 

Prossimo appuntamento con le promesse dell’enduro nazionale è fissato per il 3 ottobre a Fabriano (MC), con l’ultima prova del Campionato Italiano Under23, il quale potrebbe riservare ancora qualche soddisfazione ai nostri promettenti ragazzi.