Fuoristrada

Team Italia Enduro: bene gli azzurri all’Europeo. Gerini sfiora il podio

In Polonia si chiude il campionato europeo ed i piloti del Team Italia confermano crescita e determinazione con prestazioni da Top Ten. Goia per Gerini e Manzi, convocati alla Sei Giorni in Cile.


 


European escalation! I giovani enduristi del Team Italia risalgono la china in Polonia. A Sitkòwka-Nowiny, sede della quarta ed ultima tappa di campionato europeo, la squadra allenata da Tullio Pellegrinelli ha colto degli ottimi risultati, che riscattano pienamente le prove un po’ deludenti ottenute lo scorso agosto in Finlandia.


 


Una grande prova per gli azzurrini che evidenzia particolarmente una scalata nell’alta classifica andando così ad inquadrare le prospettive iniziali del direttivo che si aspettava da questi piloti alle prime esperienze in ambito internazionale, esperienza ed una graduale maturazione sul campo. A confermarcelo le parole del coach Pellegrinelli presente in terra polacca affiancato dall’assistente tecnico Cristian Rossi. “”Ho visto una crescita della squadra rispetto alla gara finlandese e soprattutto dalla prova iniziale in Italia, che dimostra come i nostri atleti stiano raggiungendo una buona competitività anche a livello internazionale. Anche perché questa volta il terreno di gara, pratoni morbidi e veloci tipici della Polonia, erano più semplici da interpretare e congeniali ai nostri giovani, anche se hanno patito la presenza di una vera enduro-test dove poter fare la differenza”.


 


Le soddisfazioni maggiori giungono dal portacolori di Husqvarna Mucci Maurizio Gerini anche se lasciano del sottile amaro in bocca per il podio sfumato sabato per soli quattro secondi. Un 4° ed un 5° posto nella JuniorE1, classe che tra l’altro riunisce le prime posizioni dell’assoluta, sono comunque piazzamenti importanti che confermano il momento d’oro del ligure. Dopo la recente vittoria di classe nel tricolore Under e la convocazione insieme al compagno Manzi alla Sei Giorni in Cile, Gerry stà dimostrando di “essere in palla” grazie ad un perfetto feeling raggiunto con la sua Husqvarna 250 4T miscelato ad un eccellente stato forma e mentale che lo portano a convincersi delle proprie possibilità gara dopo gara. Non da meno il giovanissimo Jonathan Manzi (Husqvarna Mucci) con due settimi posti, addirittura in grado di far registrare più volte il quarto tempo di classe nelle prove speciali. Appena dietro seguono alternandosi le posizioni, Michael Pogna (Husqvarna Mucci) 9° e 8° e Mattia Traversi (KTM GP Motorsport) 8° e 10° che tra le caregge polacche registrano le migliori prestazioni stagionali. Bene anche Luca Bertolotti con due ottavi, unico tra gli azzurrini ad essere schierato nella Junior E2/E3 in sella alla sua quarto di litro firmata KTM GP Motorsport. Un ritiro per noie meccaniche domenica oscura la prestazione di Davide Roggeri (KTM GP Motorsport) che sabato coglie un 11esimo posto.


 


“Sono soddisfatto del risultato complessivo della squadra – continua Pellegrinelli – sono sincero, ho sperato fino all’ultima prova in un podio di Gerini, però mi sono reso conto che la classe in cui corre ha un livello alto ed inserirsi nei primi tre è veramente difficile. Basta osservare le prime otto piazze dell’assoluta di giornata, tre sono occupate da piloti della Junior E1. Tengo comunque a sottolineare che Gerini ha colto un 13esimo e 12esimo assoluto piazzandosi davanti a piloti come Facchin e Falgari e secondo degli italiani in gara”.


 


Non potevamo non chiedere un giudizio sulla chiamata del Commissario Tecnico Gionni Fossati rivolta a Gerini e Manzi che indosseranno la prestigiosa Maglia Azzurra alla prossima Sei Giorni in Cile (La Serena 12-17 novembre). “Naturalmente mi ha fatto molto piacere sapere che addirittura due dei “miei” piloti siano stati scelti per entrare a far parte della rosa della Nazionale Junior. Gerini e Manzi sono attualmente i più maturi per vivere un’esperienza simile, l’impegno, la determinazione ed i sacrifici vanno sempre ripagati e loro questo premio se lo meritano tutto”.


 


IN CAMPIONATO:


 


JE1: 1°Szuster M; 2° Evans G.; 3° Dubac J.; 4° Kapajcik R.; 5° Gerini M.; 6° Manzi J.;…11° Traversi M.; 12° Pogna M.; 13° Roggeri D.


 


JE2/E3: 1° Wakely S.; 2° Kurowski L.; 3° Facchin M.; …..9° Bertolotti L.