Fuoristrada

Tappa a Foligno nel weekend per il Motorally

Dopo la partentesi con il Raid TT riprende a Foligno il Campionato Italiano Motorally con la terza e la quarta prova. Due giornate di sicuro interessanto per gli oltre duecento piloti al via.


 


Tutto pronto per il terzo e quarto appuntamento con il Motorally. Il Motoclub Foligno ha messo a punto una due giorni di gara all’altezza delle aspettative.


Dopo la prova di aprile a Rimini, la carovana si sposta in Umbria per il primo dei due doppi appuntamenti del 2007 – il secondo sarà al Terminillo a fine luglio – e il numero degli iscritti è ancora da record.


 


Il week end sportivo si aprirà già venerdì pomeriggio, quando dalle 16 cominceranno le operazioni preliminari allestite agli impianti sportivi in località San Pietro, a poca distanza dal centro storico di Foligno, e nello stesso posto verrà anche organizzato il paddock assistenza per i due giorni. I piloti potranno accedere alle verifiche fino alle 19,30.


 


La prima delle due gare in programma, sabato, prenderà il via alle ore 12 sempre da San Pietro e in questa prima sfida i piloti affronteranno un percorso di circa 90 chilometri con due prove speciali in linea: la prima di 13 e la seconda di 9 chilometri circa. Il rientro al paddock e le premiazioni verso le 18,30 concluderanno la giornata.


 


Domenica quarta gara del Campionato Italiano: questa volta la partenza sarà alle 8 e il percorso totale misurerà circa 150 chilometri complessivi: anche in questo caso le speciali in linea saranno due, di 17 e 9 km rispettivamente.


 


In testa al tricolore motorally oggi si trova Stefano Bernardi, vincitore della gara di Rimini, ma probabilmente il pilota romagnolo non sarà presente a Foligno per altri impegni sportivi: così toccherà ai “soliti noti” fare gli onori di casa e soprattutto guadagnarsi punti preziosi per un Campionato che è partito davvero in modo curioso.


 


Fra i favoriti di sicuro i piloti di casa, come Andrea Mancini su Husqvarna che dovrà vedersela con gli agguerriti Matteo Graziani, Ktm, campione 2006 e Paolo Ceci, Aprilia, vicecampione motorally lo scorso anno. Così come con i piloti dei Team Honda e TM, pronti a dare battaglia.


Il week end sarà davvero movimentato nell’Umbria centrale visto che mentre i piloti italiani si sfideranno sulle loro moto, poco più in là i ciclisti del Giro d’Italia si sfideranno sulle strade di Spoleto. Grande traffico e grande sport dunque, in un fine settimana all’insegna delle due ruote.