Fuoristrada

Tante conferme nel secondo round dell’Italiano MX Senior e Femminile

160 piloti al via per la seconda prova del Campionato Italiano Senior e Femminile che si è domenica a Fermo nella Marche, sul crossodromo di Monterosato. È stata una gara combattuta, in tutte le classi, con molte conferme di quanto già visto nel primo appuntamento a Malpensa, a partire dalla 125 dove i primi due gradini del podio sono andati ancora a Felice Compagnone (KTM) e Simone Croci (KTM), ma questa volta a ruoli invertiti, perché a dominare è stato Compagnone che ha infilato una doppietta perfetta nelle due manche aggiudicandosi così il primo posto in gara e la posizione di leader di campionato. Quinto nella prima manche e secondo nella successiva, Croci è salito quindi sul podio d’onore, ed ora insegue in classifica Compagnone a 130 punti di distanza. Terzo di giornata Stefano Barbieri (KTM), anche lui con un quinto ed un secondo posto nelle due manche, e terzo in classifica.

Anche nella Veteran MX1 si ripropone sul podio il veloce terzetto già visto nella prima gara, con risultati fotocopiati: primo posto per Michele Dal Bosco (Yamaha), secondo Tiziano Peverieri (Honda) e terzo Michele Tosetto (Husqvarna); Dal Bosco consolida così il suo primato nella classifica provvisoria con 850 punti, centoventi in più di Peverieri e 250 in più di Tosetto. Nella Veteran MX2 il vincitore della prima prova Andrea Coturri (Kawasaki) non è andato oltre il quarto posto, ed a perso così la prima posizione di classifica che ora è occupata da Graziano Peverieri (Yamaha), dominatore di questa gara grazie ad un successo nella prima manche ed a un secondo posto nella manche 2. Secondo sul podio è stato nuovamente Ubaldo Di Domenicantonio (KTM) che ha preceduto Gabriele Fondelli (KTM), ottimo terzo.

Nella Superveteran MX1 nuova vittoria di Fabio Occhiolini (Honda), primo in entrambe le manche e leader di classifica. Secondo Luigi Sartori (KTM), due volte secondo a tagliare il traguardo nelle manche della giornata; terzo Germano Iacopini (KTM) e quarto Marco Ravaglia (Suzuki). La Superveteran MX2 ha visto la vittoria di Fabrizio Bennati (Honda), davanti a Andrea Goffredi (Kawasaki) e Corrado Sallicati (Honda), rispettivamente secondo e terzo. In classifica ora comanda Bennati, mentre Emanuele Carosi, vincitore della gara di Malpensa e solo sesto qui a Fermo, scivola in seconda posizione. Nella 300 vittoria di Sandro Bortolotti davanti a Bruno Fumagalli, entrambi su KTM. Nel Campionato Femminile, anche a Fermo vince la titolata mondiale Kiara Fontanesi (Yamaha) che precede sul podio Francesca Nocera (Suzuki) e Floriana Parrini (Honda); primo posto della Under17 per Elisa Galvagno (Husqvarna).