Fuoristrada

Supermoto. Si corre a Ottobiano

Il 3° round degli Internazionali promette spettacolo

Giro di boa per gli Internazionali d’Italia di Supermoto, che nel fine settimana faranno tappa ad Ottobiano (PV). Il terzo round del campionato promette spettacolo: in molte categorie le classifiche sono davvero corte. Soprattutto nella S1, dove Andrea Occhini (nella foto) conduce con 85 punti ma è inseguito da vicino da Edgardo Borella a 83. In terza piazza, vincitore sotto la pioggia di Pomposa nel secondo round, ecco Elia Sammartin con 74 lunghezze. A rendere ancora più avvincente la classe regina, ci penseranno Luca D’Addato e Max Verderosa – che completano la top 5 – e la partecipazione di molti piloti stranieri fra cui Thomas Chareyre, Marc Schmidt e Lukas Hollbacher (la cui sorella Laura parteciperà alla Under 24).

Nella S2 Riccardo Lodigiani fino ad ora è stato premiato dalla costanza dei risultati. Non ha ancora vinto una manche, ma è in testa al campionato con 78 punti. I quattro piloti dietro di lui hanno invece conquistato almeno una heat e sono: Christian Romano (77 lunghezze), Alessandro Tognaccini (72), Matteo Piva (65) e Michael Bryan Amodeo (53).

Piloti molto vicini tra loro anche nella OnRoad, guidata da Lorenzo Monticelli con 80 punti, tallonato da Matteo Ettore Traversa a 76 e Paolo Salmaso a 68. Fuori dalla top 3 ma capaci di sparigliare le carte, Max Biaggi e Paolo Gaspardone, vittoriosi rispettivamente a Viterbo e Pomposa ma assenti agli altri appuntamenti.

Giuseppe  Filippetti (920 punti), Michael Vertemati (775) e Luca Bozza (590) guidano l’Under 24 250/450 mentre Francesco Vigni (850), Movad Boufariha (770) e Matteo Pianta (580) sono ai vertici della MXSerie. Stesso discorso per Daniele Di Cicco (880), Alessandro Tidda (680) e Gianluca Tiberi (605) nella Open. Nell’Honda Red Moto Trophy, sono in testa Alessandro Catallo (820), Emanuele Terribile (700) e Nicolò Barbanti (580).