Fuoristrada

Int.li Supermoto. Schmidt consolida la leadership

Un round spettacolare quello dell’Italiano Supermoto andato in scena a Pomposa. Nella classe Supermoto vince ancora un forte Marc Schmidt (1°/1° – SWM Team BRT), che dimostra anche grande resistenza alla pressione ravvicinata, in questo caso esercitata con determinazione in entrambe le manche da Markus Class (2°/2° – Husqvarna). Sul terzo gradino del podio, in evidente difficoltà di feeling con l’asfalto di Pomposa, sale l’eccellente Andrea Occhini (3°/5° – Honda Red Moto L30 Racing) grazie soprattutto alla terza posizione ottenuta nella prima manche. Finalmente un risultato tangibile anche per Massimiliano Verderosa (4°/7° – Honda), come al solito veloce e combattivo, che chiude in quarta posizione assoluta che gli vale anche la quinta nella generale di Campionato. Quinto di giornata un ottimo e agguerrito Edgardo Borrella (10°/3° – SWM Team BRT), che ha pregiudicato un buon risultato a causa del 10mo posto nella Manche di apertura dovuto alla brutta caduta alla staccata in fondo al rettilineo di partenza, quando era in lotta per le prime posizioni con Markus e Schmidt. Nella generale assoluta quest’ultimo guida con 134 punti e allunga su Andrea Occhini, a quota 101, ed Edgardo Borella a 96.

Nella OnRoad gli attori recitano il solito copione, che prevede grande bagarre, innumerevoli sorpassi e duelli mozzafiato. Alla fine vince Kevin Vandi (2°/1° – Honda L30 Racing) che porta a termine due ottime frazioni, resistendo anche agli attacchi di Caloroso che nella prima frazione tenta senza successo un sorpasso multiplo in fondo al rettilineo di partenza, dove arriva lungo ed esce nell’erba, dovendosi così accontentare della quarta posizione di manche. Il secondo gradino del podio, grazie ad una eccellente frazione conclusiva, lo conquista Luca Oppedisano (5°/2°- Honda), affiancato dal veloce Kevin Caloroso ( 4°/3° – TM – Birba Racing Team). Quarto Giancarlo Liberati (8°/4°-TM), quinto Matteo Ettore Traversa (3°/11°-Yamaha Extreme Team), che pregiudica un grande risultato con il pessimo piazzamento nella seconda manche. David Clementi aveva vinto gara 1, mentre nella seconda manche è stato costretto al ritiro. In Campionato mantiene la Red Plate Matteo Ettore Traversa con 127 punti, seguito da Kevin Caloroso a quota 114 e Danilo Paoloni a 98 (TM – Team Birba Racing). Nel Red Challenge OnRoad Giuseppe Vandi onora la presenza con la vittoria.

Nella Under 24 Luca Bozza (1°/1° – TM – Birba Racing) vince la giornata e conferma la Tabella Rossa con una netta doppia vittoria di manche. Lo segue in seconda posizione un veloce Alessandro Labate (2°/9° – Yamaha – Phoenix Racing Team), rimasto attardato in gara due per un errore nello sterrato quando era nelle prime posizioni. Chiude sull’ultimo gradino del Podio Tommaso Parrini (6°/2°Honda).In Campionato Bozza guida con 1.160 punti su Labate e Mazzolai. Nel Red Challege SM Michelin si aggiudica la Vittoria di giornata Fabio RIGON 1°/1° (Honda Red Moto).

Nella Metzeler Superbiker la tabella rossa resta ben stretta sulla moto di Daniele Di Cicco (1°/1° – Honda). Nella Open, prestazione da incorniciare per Matteo Gallan (1°/1° – Kawasaki), che con due perentorie vittorie si porta a casa la vittoria di giornata. Nella generale, nonostante la giornata piena di contrattempi, Mattia Berniga (13°/6° – Yamaha Extreme Team) con 1.055p punti al suo attivo mantiene la Red Plate. Nella Veteran vince la gara Luca Danieli (1°/1° – Honda), seguito dal leader di campionato Roberto Scarpelli (3°/2° – Honda).