Fuoristrada

Supermoto: italiani sugli scudi nel Gp. di Bulgaria

Sono state molto positive le prove offerte dai piloti azzurri nella sesta tappa del mondiale Supermoto svoltasi in Bulgaria. Nella S2, il caldo asfissiante non ha tolto lucidità a Gozzini, che si è aggiudicato la prima manche e ha battagliato per primeggiare anche nella seconda, vinta da Iddon al termine di un vibrante duello. E’ andato a podio anche Pignotti, che ha cercato soprattutto di non commettere errori con l’obiettivo di salvaguardare la leadership mondiale.


 


La S1 ha invece visto il dominio dei fratelli francesi Chareyre che si sono spartiti le vittorie nelle due manche, ma anche in questo caso, i piloti italiani si sono ben comportati. Sono andati bene sia Massimo Beltrami quinto in gara uno e secondo in gara due, che Ivan Lazzarini giunto ai piedi del podio in entrambe le manche. Per Balducci infine la buona prestazione di gara uno non è stata replicata nella seconda prova. I tre italiani rappresentavano l’Italia al Supermoto delle Nazioni lo scorso anno in Irlanda del nord.


La classifica generale della S2 vede, 5 francesi al comando, con Beltrami al 7° posto e Lazzarini al 9°, entrambi comunque in ascesa in graduatoria.


 


Ricordiamo che il Supermoto delle Nazioni quest’anno si disputerà in Italia a Franciacorta (30 settembre) ed i piloti italiani stanno tutti dimostrando di meritare la Maglia Azzurra e di essere in grado di difendere il titolo conquistato nelle ultime tre edizioni