Fuoristrada

Supermoto – A Eicma gara internazionale “Eicma for SIC”

Non ci sono rivali: record di pubblico e di Campioni per il giorno di chiusura delle gare di Eicma MotoLive 2012. Le luci si spengono sotto gli applausi del pubblico che ha letteralmente preso d’assalto le tribune per assistere all’Internazionale di Supermoto e all’attesissima “Eicma for SIC”, la gara a squadre composta da specialisti delle due e quattro ruote, considerato che le squadre erano formate da Supermoto e QuadCross. Oggi l’importante non era vincere ma PARTECIPARE. Essere in pista oggi ha avuto un significato speciale: i Campioni corrono, con o senza la “giusta” moto, con o senza la “giusta” tuta. Chi non corre è fuori e chi scende in pista ha cuore, fegato e soprattutto tanta, tanta passione per lo sport. Oggi i veri Campioni ci hanno insegnato questo.

International Supermoto RaceMauno Hermunen (TM SHR) apre il gas e solo la bandiera a scacchi riesce a fermarlo. La sua corsa di oggi è stata come sempre uno show, non solo in pista ma anche per l’effetto che ha avuto sul pubblico che assisteva: scintille dalle pedaline e impennate sul rettilineo di fronte alle tribune. Andrea Occhini (Honda Red Foxes) dichiara, giustamente, che è sempre bello partecipare e stare tra i primi, e a conferma di questo arriva secondo dietro al finlandese. Marco Animento (KTM BRT ASD) è protagonista di un bel duello con Max Verderosa (Honda HBV) e con gas e velocità arriva terzo.Quarto di giornata Massimo Beltrami (Honda TDS Nuova Faor) è protagonista e vincitore di un avvincente duello con Ivan Lazzarini (Honda HM Racing) che purtroppo oggi ha avuto una giornata difficile in pista, sin dalle prove. 

“EICMA FOR SIC” – Vince la “coppia” composta da Massimo Beltrami (Honda TDR Nuova Faor) e Yoann Ciclet (Suzuki Team Cameo Motos) e sul palco, dopo l’inno Italiano e l’intervento di Kate, l’emozione libera tutta la gioia che questa giornata ha portato . Bellissimo lo spettacolo della charity race che, in questa edizione 2012, Eicma ha dedicato al SIC. I piloti hanno accolto l’invito e l’intero montepremi di giornata è stato devoluto a favore della Marco Simoncelli Fondazione Onlus.