Fuoristrada

Supermarecross. I campioni

Sono stati proclamati a Giardini Naxos, dove però non si è corso causa maltempo

Quello che doveva essere l’ultimo round del Supermarecross, purtroppo non è andato in scena. Il maltempo non ha permesso ai piloti di scendere in pista a Giardini Naxos (ME) e così la gara è stata annullata. La premiazione finale ha preso quindi in considerazione le classifiche dopo la gara precedente a Crotone.

Da giovedì a sabato il tracciato è stato rifatto per ben tre volte dopo che il mare lo aveva danneggiato. Sembrava che tutto si potesse risolvere quando, sabato, una pausa delle avversità aveva permesso la disputa delle manche riservate alle gare di contorno. Ma poi ancora una volta la pista è stata cancellata durante la notte di sabato, quando il mare ha raggiunto forza 9. Il podio finale svoltosi alle ore 10:00 di domenica mattina è stato l’epilogo di questa stagione del Supermarecross 2015.

Sono stati quindi incoronati i vincitori della specialità con Emilio Scuteri nella Mini e Antonio Mancuso nella MX2 che si erano laureati campioni già nella tappa precedente. A loro si sono aggiunti Alessandro Lentini per la 125 e Giovanni Bertuccelli per la MX1. Marco Maddii ha vinto la classifica della Supercampione Assoluto, ovvero il trofeo assegnato al più forte pilota sui terreni tradizionali e sulla sabbia.