Fuoristrada

Supermarecross – A Seistola, Martini e Recchia la prima prova

A Nettuno nella prima prova del Campionato Italiano Supermarecross si impongono Matti Seistola (Honda) nella classe MX1, Gianluca Martini (Suzuki) nella classe MX2 e Nicola Recchia (KTM) nel Minicross. Seistola ha dominato anche la finale del Supercampione Trofeo Gaetano di Stefano. Premiati sabato al Forte Sangallo di Nettuno i campioni 2007 Maddii e Cinelli. Seconda prova domenica prossima 3 febbraio a Scilla (RC).


 


Davanti a un pubblico delle grandi occasioni che ha affollato l’arenile di Nettuno si è svolta la prima prova, delle sette in calendario, del Campionato Italiano Supermarecross. Il dominatore della giornata è stato il finlandese Matti Seistola (Honda) che ha vinto entrambe le manche della MX1 e poi anche la finale del Supercampione alla quale hanno partecipato i primi dieci della classifica assoluta delle categorie MX1 e MX2.


Il finlandese che non prende punti per il titolo tricolore,  ha preceduto nella classifica assoluta il laziale Daniele Bricca (Honda), che ha chiuso in entrambe le manche allo spalle del vincitore e il toscano Marco Casucci (Kawasaki) che ha collezionato un terzo e un quarto posto. Buona la prova del portacolori locale Felice Compagnone (Honda) finito non lontano dal podio, al rientro alle competizioni dopo un lungo stop.


 


Più combattuta la classe MX2 che ha visto il marchigiano Mauro Fiorgentili (Honda) vincere la prima frazione davanti al toscano Gianluca Martini (Suzuki) e un sorprendente Luca Fontanesi che nel finale ha avuto la meglio sul campione in carica Marco Maddii (KTM). Martini e Maddii sono stati protagonisti di una fantastica rimonta dopo che si sono toccati nelle fasi iniziali della corsa, quando sono entrati in contatto cadendo a terra e ripartendo fra gli ultimi.


Nella seconda manche è ancora Fiorgentili a tentare la fuga, con Martini che scivola e perde leggermente terreno dal battistrada, ma poi recupera immediatamente, tanto che a metà gara passa decisamente a condurre e non molla più fino la bandiera a scacchi. Terzo ha chiuso Maddii.


 


Come detto Seistola non ha avuto rivali nemmeno nella finalissima del Supercampione, qui ha preceduto Felice Compagnone, sostenuto da un tifo da stadio e Fiorgentili che si è così confermato in uno stato di forma eccellente.


 


Sorpresa nel minicross con la doppietta del  dodicenne Junior trevisano Nicola Recchia (KTM) che ha regolato in entrambe le manche il senior torinese Erison Lagaren (Suzuki).  Terzo assoluto grazie a un quarto e a un terzo posto Luca Moroni (KTM)


 


Sabato pomeriggio, nel corso di una suggestiva e affollata cerimonia, tenutasi nello splendido contesto del castello di Forte Sangallo a Nettuno, si sono tenute le premiazioni dei campioni 2007. Sul podio il vincitore della MX2 Marco Maddii e quello della MX1 Alex Cinelli, ai quali sono stati consegnati i riconoscimenti sia da parte della Federazione Motociclistica Italiana che della  FX Action, la società che cura l’immagine del campionato.


 


Domenica prossima 3 febbraio, seconda prova del Campionato Italiano Supermarecross in Calabria a Scilla (RC)