Progetti Speciali

Studio del modello prestativo funzionale del motocross

Il Tecnico Federale Giorgio Bonfigli ha recentemente effettuato, quale Project Work per il Corso di Formazione di IV livello presso la Scuola dello Sport del CONI, una serie di test necessari allo studio dei parametri fisiologici e delle caratteristiche funzionali per la definizione del modello prestativo funzionale del motocross.Martedì 19 settembre 2006, presso l’Istituto di Medicina e Scienza dello Sport del Centro Sportivo di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” all’Acqua Acetosa , sono stati convocati per le due giornate di test i piloti della MX2: Monni Manuel, Philippaerts Dany, Manzoni Giordano, Martini Gianluca, Dolce Nicola. Nei laboratori dell’Unità di Scienza dello Sport e seguiti dal responsabile operativo dello studio dott. A.Gianfelici, i 5 piloti sono stati sottoposti a test riguardanti la valutazione del massimo consumo di ossigeno attraverso un test di tipo piramidale al tread-mill ed alla byke.


Di seguito si sono sottoposti alla valutazione dinamometrica in isometria e dinamica, della forza esplosiva degli arti superiori ed inferiori. Interessanti sono stati i dati rilevati che presto saranno resi pubblici e saranno analizzati per la compilazione del Project Worck sul modello prestativo.


Mercoledì 20 settembre lo studio si è trasferito presso Malagrotta per lo svolgimento dei test in pista. Nell’ottimo impianto concesso in uso dal Team manager De Carli, lo staff medico dell’Unità di scienza dello sport composta da 6 persone ha effettuato il monitoraggio biometrico durante una simulazione di gara. Attraverso sofisticate apparecchiature sono stati rilevati i valori di ogni pilota relativi a: frequenza cardiaca, volume d’ossigeno, volume di anidride carbonica, costo energetico e lattatemia. Anche in questo caso i dati raccolti saranno elaborati dal personale medico dell’Unita di Scienza dello Sport e resi noti nel Project Work del Tecnico Bonfigli.