Starcross di Mantova Vincono Desalle e Tixier

Appassiona giornata piovosa al Tazio Nuvolari di Mantova per la 32a edizione dello Starcross. Un meteo invernale che non ha privato dello spettacolo i numerosi appassionati presenti.nte la sfida “1 contro 1” che in MXGP ha visto prevalere nei quarti di finale Clement Desalle contro Tanel Leok, e Evgeny Bobryshev contro Cristian Beggi, con la vittoria finale del russo. In MX2 Jordi Tixier ha trionfato su Simone Zecchina, e Brian Bogers su Ivo Monticelli. La sfida tra Tixier e Bogers ha visto vincere, a sorpresa, proprio quest’ultimo, che ha conquistato anche la finalissima con Bobryshev.

In Gara 1 Clement Desalle (Rockstar Energy Suzuki) è andato al comando seguito da Evgeny Bobryshev (Honda HRC) e Kristian Whatley (Honda Buildbase) . Nelle prime fasi il più veloce degli italiani è stato Cristian Beggi, settimo su Yamaha Sm Action Team, mentre Davide De Bortoli (Honda Team Massignani) è stato costretto ad un precoce ritiro mentre era al settimo posto. Ottimo recupero di Jordi Tixier (Monster Energy Kawasaki): soltanto 14° al primo passaggio, il Campione del mondo MX2 ha concluso la prima manche in quinta posizione e primo delle 250cc. La supremazia di Desalle non è stata mai messa in discussione, e l’alfiere Suzuki ha concluso con un margine sempre crescente sul russo Bobryshev.

Kevin Strijbos in azione al Nuvolari(C)Studiobergonzini.com

Kevin Strijbos

Gara2 è ancora un assolo per Clement Desalle, che ha trovato di nuovo in Evgeny Bobryshev il suo principale opponente. Anche in questa occasione, però, il russo non è apparso mai veramente in grado di impensierire il leader, che ha tagliato il traguardo con un buon vantaggio su tutta la compagine. Alle spalle di Brobryshev, l’olandese Ceriel Klein Kromhof, su KTM, che ha relegato alle sue spalle lo svizzero Jeremy Seewer (Rockstar Energy Suzuki Europe), primo in MX2 davanti a Jordi Tixier. Il più veloce degli italiani in questa occasione è stato Ivo Monticelli, su KTM, decimo assoluto e quarto nella MX2.

Alla terza partenza della giornata è ancora l’asso belga Clement Desalle a scattare per primo. Alle sue spalle sempre il russo Evgeny Bobryshev. Ottimo avvio, questa volta, per il francese Jordi Tixier, che si è piazzato subito in terza posizione davanti a Tanel Leok. Primo degli italiani è stato Cristian Beggi che ha chiuso in undicesima posizione.

Il belga Clement Desalle , 25 anni, è il 32° vincitore della grande classica del motocross invernale, mentre Jordi Tixier ha bissato il successo di un anno fa in MX2.

Per le classi EMX 125 cc e EMX 85 cc, dopo la prima gara disputata ieri, oggi si sono svolti altri due confronti. Nella ottavo di litro si sono imposti rispettivamente Nicola Bertuzzi e Ivan Petrov, entrambi su KTM, e la classifica assoluta dopo le tre manche ha premiato Nicola Bertuzzi (KYM), davanti a Filipp Zonta (Husqvarna) e Ivan Petrov (KTM). Fra i giovanissimi della classe EMX 85cc, vittoria per Kevin Cristino (KTM) in Gara2 e per l’olandese Raivo Dankers (KTM) in Gara3, con quest’ultimo vincitore anche della classifica assoluta davanti al connazionale Raf Meuwissen e al nostro Kevin Cristino.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI