Motociclismo

Sperimentazione prova pratica a Torino

Parte da Torino il percorso sperimentale della prova pratica di guida del ciclomotore, autorizzata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca sulla base di un progetto FMI, che nel corso dell’anno scolastico toccherà tutte le regioni italiane. Il 16 Novembre, presso l’Istituto Vittorini di Grugliasco 21 ragazzi di età compresa tra i 15 e i 17 anni (nove dei quali non avevano alcuna esperienza di guida del ciclomotore), seguiti dai tecnici FMI Mauro Benedetti, Mario Bellavia, Walter Arneodo, alla presenza del coordinatore Enrico Garino, si sono cimentati in un percorso appositamente studiato per completare l’assimilazione delle nozioni teoriche somministrate durante il corso e per la verifica delle abilità di guida. Il percorso era stato dotato anche di un simulatore di pericolo improvviso, avente lo scopo di rendere più verosimile l’ambiente stradale ricreato, in tutta sicurezza, all’interno del cortile dell’istituto scolastico. Tutti i partecipanti erano coperti da polizza assicurativa messa a disposizione dalla FMI. Presenti alla prova anche i responsabili della Direzione Regionale del MIUR e i docenti che hanno seguito i ragazzi nei corsi teorici per il patentino: al termine del momento formativo è stata effettuata una valutazione (anch’essa compresa nella sperimentazione), in base alla quale quattro su ventuno ragazzi non sono risultati idonei alla guida su strada. Una breve sintesi di questa attività è stata trasmessa su RAI 1 il giorno 24 dicembre 2005 alle ore 14 nel corso del programma Easy Driver.