Fuoristrada

Si chiude il C.I. Motorally: Mancini campione italiano assoluto 2009

L’ottava e conclusiva prova del Campionato Italiano Motorally, ospitata a Bagnolo Piemonte con la regia organizzativa del MC Carmagnola, ha incoronato Andrea Mancini campione italiano assoluto. Niente da fare per Matteo Graziani, che dopo averla spuntata nelle ultime due stagioni ha dovuto abdicare in favore del perugino.

Ottima chiusura per il Campionato Italiano Motorally 2009, che ha vissuto il proprio epilogo a Bagnolo Piemonte con l’ottava prova. Un percorso veramente spettacolare ha creato la giusta scenografia per l’appassionante sfida al vertice tra Andrea Mancini (Husqvarna-CF Racing) e Matteo Graziani (KTM-Il Team): dopo due stagioni che hanno visto il primo perdere il campionato proprio all’ultima prova in favore del campionissimo forlivese, questa volta Mancini ce l’ha fatta.

Il velocissimo pilota dell’Husqvarna con l’ulteriore vittoria ottenuta a Bagnolo si è così laureato campione italiano assoluto, sfogando finalmente l’enorme tensione derivante dal timore di sbagliare ancora una volta. La sfida appassionante e continua che prosegue da ormai tre stagioni ha così regalato il giusto riconoscimento al perugino volante, mentre a Matteo Graziani resta la consolazione del secondo posto e la consapevolezza di non aver mai mollato. Certo, per uno abituato a vincere come lui, forte dei suoi 52 titoli italiani, non è certo facile lasciare lo scettro assoluto, ma avrà presto modo di riprovarci nel Campionato Raid TT, che si concluderà in Abruzzo tra due settimane.

Terzo assoluto in Campionato è stato Niccolò Pietribiasi, un’ottima stagione per il vicentino che è andato crescendo gara dopo gara.

Il “piatto” proposto dal MC Carmagnola ai centoquaranta piloti al via è stato un percorso in gran parte montagnoso di 152 chilometri. Al suo interno due prove speciali in linea, di dieci e quindici chilometri rispettivamente, e un fettucciato che è stato ripetuto due volte. Una galla complessivamente molto bella e varia, caratterizzata da stupendi panorami in quota in tipico ambiente alpino.

Vincitore assoluto della gara di Bagnolo sarebbe risultato Mauro Uslenghi (Husqvarna-CF Racing), ma il lombardo è stato penalizzato in sede di giuria per due tagli di percorso, rilevati dal tracciatore GPS in dotazione ad ogni pilota. Via libera così ad Andrea Mancini che ha concluso vittorioso, precedendo di un’inezia, meno di un secondo, Alex Zanotti (Aprilia-Team Giofil). Terzo assoluto Matteo Graziani a un secondo e mezzo da Mancini, un podio racchiuso in una manciata di decimi a testimonianza di una gara tiratissima. Quarto posto in gara per Antonio Colombo, l’intramontabile varesino che ha colto un grande risultato vincendo la seconda delle due prove in linea.

Il Campionato Motorally 2009 va così in archivio con il neo campione Mancini, che ha concluso a quota 155 punti contro i 131 di Graziani. Terzo Niccolò Pietribiasi a quota 110, davanti a Paolo Ceci a 95 e Luca Manca a 94.

 

Guarda i video del Campionato Italiano Motorally 2009 su www.federmoto.tv
8° prova – Bagnolo
7° prova – Sarnano
5° e 6° prova – Ravascletto
3° e 4° prova – Bella
2° prova – Montepulciano
1°prova – Rapolano