Dipartimento Tecnico Scientifico

Premessa
Se è vero che la spina dorsale dell’organismo formato dagli associati di una federazione sportiva è formata da tutte le strutture territoriali e che la mente risiede nella sede centrale, allo stesso tempo si può affermare che nel centro tecnico è identificabile il cuore. Un cuore che pulsa di sport, di attività, di iniziative. Il nostro Centro Tecnico Federale di Polcanto è da poco rinato, salvato dal limbo nel quale era rimasto imprigionato ma svuotato da tutto quello che aveva rappresentato soprattutto a livello tecnico motociclistico. Un fiore all’occhiello, come sono considerati tutti i centri tecnici federali di qualsiasi disciplina sportiva si tratti, caduto in disgrazia in concomitanza con il Settore Tecnico Federale. Proprio nell’ambito del rilancio del Settore appena citato si inserisce il Dipartimento teso a riempire di contenuti un gioiello qual è Polcanto perché non resti solamente un bel posto ma affinchè ritorni a rivestire il ruolo che gli spetta di diritto: il centro nevralgico e il polo di attrazione di tutta l’attività specialistica della federazione attraverso il coinvolgimento di ogni settore federale sia a livello centrale che periferico. L’idea è la creazione di uno specifico dipartimento federale che si interessi, segua, sviluppi, progetti, supporti, organizzi, proponga tutto quello che è riconducibile all’area tecnica, a quella scientifica e a quella documentale inerente lo sport motociclistico.

Area Tecnica
Area di interesse per antonomasia a cui tutta l’attività sportiva, agonistiva e non, dovrebbe far riferimento. Polcanto è la sede naturale per tutte le attività di carattere tecnico. E’ certamente il luogo nel quale i ruoli e le competenze dei Tecnici Federali possono esprimersi al meglio e nel quale trovare un punto di riferimento per le loro attività anche a livello territoriale. Il dipartimento è anche un ottimo centro di coordinamento e di riferimento per i Comitati Regionali che vogliono sviluppare iniziative nell’ambito tecnico. Polcanto è un’interessantissima base per l’effettuazione di Corsi di Formazione o Aggiornamento non solo per la tecnica motociclistica ma anche per l’istruzione e l’addestramento di importanti figure federali: Commissari di Gara, Ufficiali Esecutivi, Periti Tecnici Federali, Istruttori di Educazione Stradale, Dirigenti Federali.

Interventi possibili:

  • Organizzazione Corsi di Formazione e Aggiornamento Tecnici Federali
  • Organizzazione Corsi di Formazione Dirigenti Federali
  • Collaborazione con l’Area Formazione del CONI- Scuola dello Sport
  • Realizzazione di Corsi di Guida
  • Coordinamento e istituzione dei CAS
  • Organizzazione Corsi per altri settori federali (GCG, GUE, Educazione Stradale, ecc.)
  • Studio, realizzazione e conservazione della manualistica specialistica
  • Coordinamento per la realizzazione dei Manuali di Istruzione tecnica (guida, preparazione atletica,
    ecc.)
  • Realizzazione Corsi di Comunicazione
  • Creazione di una Rivista federale specializzata (tecnica motociclistica)
  • Organizzazione e coordinamento Stage tecnico-sportivi
  • Seminari collegiali e monotematici
  • Collaborazione con istituzioni, università, strutture del settore,
  • Formazione on line
  • Creazione di strumenti multimediali di divulgazione e aggiornamento

Area Scientifica

Area di interesse specialistico che nello sport sta assumento un’importanza sempre più riconosciuta. Posizioni di rilievo assumono la Medicina, la Biomeccanica, la Neurofisiologia e la Psicologia nella preparazione agonistica degli atleti e nel garantire un ottimale stato di salute e di efficienza fisica, nel prevenire infortuni e patologie e nel recuperare e ricondizionare fisicamente l’atleta dopo l’infortunio o la malattia. Lo studio scientifico dello sport deve essere paragonato alla ricerca nello sviluppo delle tecnologie. L’interesse non è solo fine a sè stesso ma trova campi di applicazione specifici e concreti nello svolgimento dell’attività sportiva. La ricerca scientifica ci permetterà così di applicare le informazioni acquisite al fine di “conoscere” il nostro sport e migliorare il modo di svolgerlo, di insegnarlo e di perfezionarlo nell’attività ad alto livello e nell’avviamento allo sport.

A livello medico si svilupperà:

1) l’informazione, la formazione e l’aggiornamento su tutti gli aspetti della pratica sportiva che hanno ricadute sul piano medico-legale compreso il problema della responsabilità penale, civile e sportiva delle varie figure che operano nel mondo dello sport (antidoping);

2) l’emergenza e il primo soccorso sui campi di gara;

2) la valutazione clinica ed endocrino metabolica;

3) la valutazione dietologica;

4) la valutazione ortopedico-traumatologica;

5) la terapia fisica e riabilitativa.

A livello scientifico ci si propone di:

1) sviluppare lo studio e l’ottimizzazione dei fattori biologici, fisiologici, biomeccanici, psicologici, tecnici e meccanici;

2) fornire ai Tecnici Federali informazioni relative ai fattori limitanti la prestazione (sia dell’atleta sia del mezzo) ed alle caratteristiche funzionali, tecniche, psicologiche legate alla prestazione degli atleti attraverso misure effettuate sul campo o con ergometri specifici;

3) indicare (monitoraggio dell’allenamento) le modalità di risposta delle qualità funzionali, tecniche, psicologiche, biologiche agli stimoli dell’allenamento, sia durante la singola seduta di allenamento specifico sia prima e dopo un ciclo di allenamento;

4) sviluppare la ricerca scientifica;

5) sviluppare la didattica e la formazione;

6) sviluppare l’interesse per la valutazione funzionale, psicologica e biomeccanica.

La ricerca verrà focalizzata sulla:

1) Valutazione integrata cardio-pneumo-metabolica;
2) Valutazione funzionale meccanico-muscolare

3) Valutazione posturale e biomeccanica;

4) Valutazione biochimica;

5) Valutazione tramite parametri ematici e salivari dei marker metabolici dello sforzo;

6) Valutazione psicologica.

Interventi possibili:

  • Sviluppo della ricerca scientifica
  • Creazione di una documentazione scientifica motociclistica
  • Meeting
  • Congressi
  • Promozione scientifica
  • Divulgazione scientifica per l’avviamento allo sport
  • Centro statistico dati federali
  • Database ricerche scientifiche inerente il motociclismo
  • Rapporti con istituti scientifici nazionali e internazionali
  • Collaborazione con l’Istituto di Medicina dello Sport CONI
  • Collaborazione con l’Istituto di Scienza dello Sport CONI (vedi allegato)

Area Documentale

Non solo memoria storica ma archivio generale di tutto ciò che riguarda la Federazione Motociclistica Italiana. Troppe volte ci si è resi conto di quanto importante sia un centro documentale dove raccogliere e ritrovare tutto il materiale inerente l’attività motociclistica. Avere una “biblioteca della moto” nel senso più ampio del termine atto alla conservazione e alla consultazione non solo porrà la Federazione all’avanguardia ma consentirebbe di
avere uno strumento fondamentale per la comunicazione e la promozione. E’ inutile sottolineare l’utilità di un data base nel quale far convogliare informazioni e dati grezzi relativi all’attività federale sportiva, turistica e tecnica utilizzabili a fini statistici e conoscitivi da tutti gli operatori del settore. Polcanto potrebbe rivestire il ruolo di memoria storica e centro di informazioni motociclistiche.

Interventi possibili:

  • Archivio storico
  • Biblioteca
  • Videoteca
  • Archivio fotografico
  • Stampa motociclistica
  • Pubblicazioni sportive
  • Archiviazione manuali tecnici
  • Archiviazione dati dell’attività federale
  • Archiviazione Regolamenti, Normative, Carte Federali
  • Fiche di omologazione tecniche, manuali di officina, circuiti
  • Storia della tecnica motociclistica
  • Storia degli avvenimenti sportivi motociclistici
  • Archiviazione con motore di ricerca e consultazione via internet
  • Considerazioni finali

Il Centro Federale rappresenta il futuro. Il futuro di una federazione giovane, moderna e dinamica. Un’istituzione finalmente al passo con i tempi e attenta alle necessità dei propri associati. Il Dipartimento TSD è la strada per riavviare il centro tecnico e con esso l’interesse e l’entusiasmo per lo sport motociclistico in tutte le sue articolazioni e sfumature. Non solo. Può diventare il contenitore adatto per poter sviluppare idee e iniziative particolari o tecnologiche (Museo federale, Sito web del dipartimento per la consultazione via internet, Eventi culturali legati allo sport, Presentazioni ufficiali, Collaudi, ecc.). L’occasione quindi di creare una struttura che sa essere fonte di innovazioni e iniziative. Un faro ideale per gli appassionati, gli utenti, gli atleti e gli specialisti del settore, una guida anticipatrice dei tempi pronta non semplicemente a rispondere ai bisogni del mondo motociclistico ma addirittura a crearne di nuovi.