Fuoristrada

Schmidt vince a Ottobiano

Doppietta dell'elvetico. Occhini consolida il suo primato in classifica

140 iscritti e oltre 120 i piloti schierati in griglia con 2 gruppi nella Top Class -la Supermoto –  nel terzo round degli Internazionali d’Italia Supermoto, andato in scena oggi ad Ottobiano (PV). Il giro di boa stagionale, ha ristretto il novero dei pretendenti al titolo nelle diverse categorie.

S1 Nella classe regina l’elvetico Marc Schmidt ha vinto entrambe le manche, mettendo in mostra una grande grinta ed un’ottima condizione tecnica.  Con i suoi 88 punti all’attivo, in Campionato però è fermo alla 6° posizione per via dell’assenza alla gara precedente di Pomposa per impegni internazionali. Con due secondi posti, Andrea Occhini ha consolidato il suo primato in classifica, allungando su Edgardo Borella – ora staccato di 8 lunghezze – ed Elia Sammartin, nono e quarto in Lombardia. Chi si è messo maggiormente in luce nell’ultimo round, è stato Luca D’Addato con due bei terzi posti.

S2 La classifica di giornata ha visto vincitore un ottimo Riccardo Lodigiani, 6° e 1°, al comando anche in campionato con i suoi 118 punti. Secondo gradino di giornata a Michael Bryan Amodeo, 1° e 7°, mentre ad Alessandro Tognaccini sono bastati una 2° ed una 6° piazza per essere il terzo di giornata ma soprattutto primo inseguitore del leader in campionato. Terza  – 118pt (Honda) che guida anche la classifica di Campionato. La terza posizione della generale va a Christian Romano, 13° e 5°, penalizzato da una brutta prestazione nella prima manche.

OnRoad Il grip precario non ha permesso ai velocisti puri, tra cui Max Biaggi, di esprimersi al meglio. La vittoria è andata ad un ottimo Paolo Gaspardone – 2° e 1° -, 7° nella generale in quanto assente al round di apertura a Viterbo. A pari punti nella giornata odierna, ecco Carmine Matarazzo – 1°  2° – che ha conquistato anche la testa del campionato, contando ora un solo punto di vantaggio su Paolo Salmaso (3° e 4°) e due su Lorenzo Monticelli.

U24-250/450 Con una bella doppietta Gioele Filippetti conferma di essere l’uomo della U24: primo di giornata e primo in Campionato con 1420 punti, posizione conquistate con la massima autorità. Splendida prestazione per Laura Hollbacher, 4° e 3°, che al debutto negli Internazionali d’Italia ha conquistato la seconda posizione di giornata e la 14° di Campionato! Terzo di giornata e in Campionato (a 800 punti, come Luca Bozza) un bravo Alessandro Labate mentre secondo in campionato è Michael Vertemati.

La MXSerie e la Open, entrambi monogomma Goldentyre, hanno visto le affermazioni di Roberto Scarpelli e Daniele Di Cicco. Nella MXSerie Movad Boufariha (1110 punti) è davanti a a Francesco Vigni (990) e Roberto Scarpelli (960). Nella Open la spunta Daniele Di Cicco con una doppietta che piazza in testa al campionato con 1380 punti davanti ad Alessandro Tidda (1030) e Tommaso Parrini (840). Honda RedTrophy appannaggio di Fabrizio Lanomarca; il primo posto della generale spetta però ad Alessandro Catallo.

Prossimo round degli Internazionali d’Italia Supermoto, il 19 giugno a Jesolo (VE)