Fuoristrada

Sardegna Rally Race Tripletta di Coma

 Avesse vinto nel 2012 ora si parlarebbe di poker con quattro vittorie consecutive. L’anno scorso invece Coma non si è preso il Rally di Sardegna, ma lo ha fatto nel 2010, 2011 e pochi giorni fa. Un dominio quasi assoluto, a cui hanno cercato di opporsi i suoi (tanti) avversari.

Appena partito, il pilota KTM ha messo le cose in chiaro vincendo la prima tappa Alghero-Arborea. Il rally di Coma peràò non è stato affatto facile, Botturi ha provato più volte a mettergli il bastone fra le ruote. Sin dalla seconda tappa, vinta dall’italiano passato in testa alla classifica. La leadership è tornata al vincitore alla fine del terzo giorno, leadership mantenuta fino al traguardo finale. L’arma vincente dello spagnolo è stata la costanza: è riuscito a tenere sempre un ritmo molto alto mentre i suoi avversari hanno alternato ottime prove ad altre meno buone. 

Se Coma è saluto sol gradino più alto del podio e Goncalves sul secondo, ad occupare il terzo è stato Joan Pedrero. Ai piedi del podio, tanti pretendenti che lo hanno mancato di poco: Cyril Despres (al debutto con la Yamaha), Alessandro Botturi, Andrea Mancini e Paolo Ceci.