Fuoristrada

Russi e Facca sul podio dell’Europeo MX

Gran weekend per i colori azzurri a Loket

Una giornata di grandi soddisfazioni per i colori azzurri. Domenica 24 luglio si sono svolte sul tracciato di Loket, in Repubblica Ceca, le finali in fase unica dell’Europeo Motocross per le categorie 65cc e 85cc. Dopo le selettive degli scorsi mesi, i migliori piloti europei delle due categorie si sono sfidati in due manche per classe, sul tracciato che ospitava anche le prove del Mondiale MX. Tra i nostri portacolori, a mettersi in evidenza sono stati Matteo Luigi Russi, che ha ottenuto il 2° posto finale nella 65cc e Alessandro Facca, che ha chiuso in 3° posizione, in un weekend che ha visto un doppio podio per i piloti azzurri.

Partito sempre tra i primi 10, Russi è stato autore di una condotta di gara aggressiva che gli ha permesso di tagliare il traguardo in 4° posizione nella prima manche e in 3° nella seconda, ottenendo così il 2° gradino del podio finale dietro al vincitore, il lettone Bidzans, e davanti al 3° classificato, l’olandese de Lange. Rispettivamente 12°, 13° e 22° gli altre tre italiani in gara nella 65: Valerio Lata, Simone Pavan e Filippo Farioli.

Diverso il discorso per Facca, che ha corso una prima manche sul bagnato, gestendo con attenzione la gara e chiudendo al 6° posto, salvo poi sfruttare una grande partenza nella seconda manche, dove grazie anche ad una buona condotta di gara ha chiuso in 2° posizione. Un risultato che gli ha permesso di ottenere il 3° gradino del podio finale, dietro all’austriaco Hofer (1°) e allo spagnolo Oliver (2°)

“Non avevamo aspettative ben definite – ha dichiarato il Tecnico FMI Christian Ravaglia, presente a Loket con gli azzurri – perché non sapevamo con chi ci saremmo scontrati ma è stato un weekend di grande soddisfazione per noi. I ragazzi erano comprensibilmente un po’ tesi all’inizio, poi si sono calmati e hanno fatto il loro dovere, gestendo bene le gare. I due podi ottenuti sono la testimonianza che il lavoro svolto sta dando i suoi risultati”