Motitalia

Rush finale – Settembre 2008

La Federazione si avvia verso alcuni importanti appuntamenti di fine anno, primi tra tutti le due Assemblee: Straordinaria ed Elettiva. Nel frattempo, peraltro, si continua a lavorare su tutti i fronti.


Inizia l’ultima parte della stagione, mai così importante come quest’anno.


A fine di luglio, infatti, ho incontrato personalmente i Team e i Moto Club impegnati nella velocità, per illustrare le caratteristiche che la Federazione intende dare al nuovo Campionato Italiano 2009, arricchito da una serie di iniziative importanti che vogliamo intraprendere per promuovere e migliorare lo sviluppo dell’intera specialità.


Potete leggere nelle pagine successive le prime informazioni riguardo questo impegno “forte”, che la Federazione italiana ha voluto assumere in prima persona. Non solo e non tanto limitandoci al Campionato Italiano, ma intervenendo a tutto campo sull’intero settore della velocità nazionale.


Abbiamo già fornito agli interessati alcune notizie utili per cominciare a programmare la prossima stagione agonistica, con l’impegno di ritrovarci a fine mese per comunicare a tutti gli ulteriori aggiornamenti che l’apposito Gruppo di Lavoro è tuttora impegnato a mettere a punto. Si tratta di un obiettivo di grande ambizione, molto complesso, che viene presentato in questo finale di stagione 2008 ma è destinato a svilupparsi anche negli anni a venire, in una continua messa a punto di ogni particolare, come è ovvio che accada quando si decide di introdurre cambiamenti significativi, in una situazione dove il rischio era quello di “adagiarsi” sui peraltro già ottimi risultati ottenuti.


Intanto, siamo in piena attività internazionale: si devono ancora disputare le prove italiane dei mondiali di cross, speedway, enduro e supermoto. Si è appena corsa la Sei Giorni di Enduro e mancano pochi giorni a Cross, Trial e Supermoto delle Nazioni 2009, dove i nostri con la Maglia Azzurra faranno come sempre il massimo per raggiungere il podio. E ancora, ci avviciniamo velocemente alle due Assemblee: quella straordinaria del 13 dicembre per l’approvazione del nuovo Statuto FMI, quella Ordinaria del 14 dicembre che darà il via al rinnovo di tutte le cariche elettive sulle quali è basato l’intero funzionamento della FMI. Inutile ripetere che mi aspetto una partecipazione numerosa e convinta, da parte di tutti i Moto Club, ad entrambe questi due importantissimi appuntamenti di vita federale.


Nel frattempo, a metà luglio scorso, l’Italia ha vinto per la ventesima volta il Rally FIM, prima Nazione al mondo ad ottenere un risultato così eclatante. E’ quindi assolutamente doveroso, oltre che gradito, rivolgere i più sinceri complimenti ai nostri partecipanti e alla Commissione Turismo FMI, che ha organizzato al meglio la spedizione vincente.


Continua peraltro, e non potevate dubitarne, anche lo sviluppo “interno” della Federazione: nelle prossime settimane renderemo note le novità sul Tesseramento (senza aumento di costi!) mentre moltissimi Moto Club hanno già aderito alla proposta di Tesseramento Diretto 2009, un nuovo servizio che la FMI offre ai Club per velocizzare le iscrizioni alla FMI e migliorare ancora il rapporto con i propri soci.


Buon lavoro a tutti: da qui a fine Dicembre ci sarà molto da fare…


 


Paolo Sesti