Mototurismo

Rovereto 2016, Motoraduno Internazionale di successo

Dal mercoledì 17 a domenica 21 agosto il Moto Club Pippo Zanini si è trovato a dover gestire un evento, negli ultimi tre giorni motoraduno internazionale , che si è trasformato in una ottima motovacanza rustica (alla base rimane sempre la sistemazione logistica nel campeggio di Marco per i più) dove la grande qualità  è rappresentata dai tour nelle vallate.ai laghi  e sui passi dolomitici, ad esempio località come  Selva di ValGardena, con utilizzo degli impianti di risalita e pranzi tipici veramente soddisfacenti,anche nel costo “popolare”  ; poi ci sono stati i concerti, la salita alla Campana di Maria Dolens nell’ora del suono a distesa e la lotteria, il cui primo premio era una fiammante Harley 883. Soddisfatti i partecipanti ma anche gli organizzatori, che hanno potuto registrare quasi il doppio delle presenze dello scorso anno (in cui il tempo era stato più perturbato) raggiungendo le 90 presenze degli esteri, un risultato più che positivo che conferma la natura internazionale di questa “Grande Manifestazione Classica FMI”,giunta alla 45°edizione.

In realtà questo motoraduno era titolato come prova del Trofeo Turismo Nord, e quindi ha visto i primi sei moto club in classifica contendersi il podio; ha prevalso il Moto Club Motodipendenti di Serravalle Sesia, davanti al M.C. Smorbi Group di Alessandria e al M.C. Colombo di Rapallo. A seguire, i moto club Alba e Colli di Crea.

Pubblichiamo la classifica del T.T.N. con posizioni invariate (rimane in testa il Moto Club Alba con 498 punti e 200 presenze) ma con punteggi differenti; a questo punto possiamo dire che il confronto per il podio, tra questi club, nelle prossime tre ultime prove a calendario ( Trieste, Ponte di Legno e Pandino) si fa veramente interessante.

Clicca qui per la Graduatoria Trofeo Turismo Nord aggiornata