Fuoristrada

Riunione operativa Motocross

A Bologna presenti Moto Club, promotori e vertici FMI

Come da tradizione, nei giorni 15 e 16  gennaio si è tenuta a Bologna la riunione operativa dei vertici FMI con Moto Club, promotori e gruppi di lavoro per dare il via alla stagione agonistica del Motocross. Dopo l’incontro dei tecnici con la presenza del Vice Presidente FMI Fabio Larceri, tenutosi il 15, si è continuato a parlare di Minicross nella mattinata di sabato 16. La riunione è stata presieduta dal Presidente Sesti, coadiuvato dal Coordinatore Nazionale Motocross, Andrea Barbieri, dal Responsabile del Fuoristrada Gianluca Avenoso, dal Responsabile del Gruppo di Lavoro del Minicross, Marzio Leoncini insieme al tecnico Roberto Rustichelli. Erano presenti anche i promotori Alfredo Lenzoni  (Off Road Pro Racing), Roberto Bianchini (FX Action) e il Coordinatore degli Ufficiali di Gara Maurizio Simonetti. Nel corso dell’incontro sono state confermate le direttive e i regolamenti del 2015 così come lo staff e la formula del campionato Italiano Minicross. In particolare è stato evidenziato il tema della sicurezza e il supporto da dare ai Moto Club attraverso un decalogo per ottimizzare la logistica di ogni singola gara.

Alla presenza anche del Vice Presidente FMI, Giovanni Copioli, del Coordinatore Nazionale Motorally, Quadcross e Sidecar Cross, Antonio  Assirelli, a seguire sono stati affrontati i temi riguardanti: gli Internazionali d’Italia, i Campionati Italiani MX1 e MX2, il Trofeo delle Regioni, il Supermarecross, i campionati Quadcross e Sidecar Cross ed il Campionato Italiano Motocross senior e femminile. Anche in questo caso i responsabili ed i promoter hanno illustrato i particolari della logistica e hanno risposto alle domande sollevate dall’assemblea dei Moto Club intervenuti. Oltre agli aspetti strettamente organizzativi, sono stati analizzati anche i temi relativi alla promozione e alla comunicazione dei vari eventi, per dare il massimo risalto possibile ad ogni campionato. In conclusione, il Presidente Sesti ha sottolineato come dalla ristrutturazione avvenuta all’inizio del 2015 con il Minicross sia iniziato un prezioso lavoro di ricambio generazionale del nostro vivaio, che guarda con rinnovata fiducia al futuro. La parola ora passa direttamente ai motori e in particolare alla prima prova degli Internazionali d’Italia prevista per il 30 e 31 gennaio ad Alghero.