Fuoristrada

Riprende da Bosisio Parini la corsa al titolo Tricolore Minicross

Torna in Lombardia il Campionato Italiano Minicross con la seconda prova stagionale che sarà ospite di un circuito dalle caratteristiche interessanti come quello di Bosisio Parini, nell’omonima località alle porte di Lecco. Avviatosi lo scorso 1 aprile da Faenza con la pioggia e il fango che hanno caratterizzato la prova di avvio, spetterà ora al sodalizio gestito dal presidente Walter Gaiardoni ospitare questi scalpitanti giovani in cerca non solo del risultato migliore ma anche di spassosi momenti di divertimento in un ambiente sobrio come questo del minicross. L’organizzazione della manifestazione sarà gestita in sinergia con il promoter DBO, titolare della gestione dell’intero campionato su mandato FMI.


 


Caratteristiche spettacolari del crossodromo lecchese, dunque, che permetteranno come sempre la massima ostentazione alla specialità, grazie anche agli uomini del sodalizio che hanno portato a condizioni ottimali il tracciato di gara e reso ancora più accogliente tutta l’area che accoglierà il colorato circus nazionale.


 


I piloti ammessi a partecipare al torneo sono i possessori di Licenza Junior Motocross: Senior, Junior e Cadetti. La Senior acclude motocicli di cilindrata compresa tra 85cc 2T e 150cc 4 tempi ed è aperta ai nati tra gli anni 1992-1995. La Junior riguarda i nati negli anni 1997-1994 e corrono con motocicli da 85cc 2T a 150cc 4T. La Cadetti è riserva dei nati tra il 1995 e il 1998 e possono correre con moto di cilindrata massima 65cc (motocicli esclusivamente di serie).


 


A comandare le rispettive classifiche dopo la prova d’esordio sono il bergamasco Giacomo Redondi (Honda) in classe Senior, grazie alla vittoria della gara faentina, dove precede il toscano Alessandro Albertoni (Ktm) e il triestino Alessandro Battig (Honda). In classe Junior è leader il trevigiano Nicola Recchia (Ktm), dominatore assoluto della prima prova, mentre alle sue spalle si trovano Erison Lagaren (Suzuki) e Ivo Monticelli (Honda). Infine i più giovani Cadetti dove troveremo come capoclassifica il sammarinese Nicolò Tamagnini (Ktm) il quale anticipa nella graduatoria provvisoria di campionato il giovane e veloce pilota calabrese Giuseppe Tropepe (Ktm), mentre terzo è il laziale Ramon Savioli (Ktm).


 


Attesi ad una bella prova casalinga anche i due piloti portacolori del club organizzatore: Riccardo Crippa e Riccardo Dell’Oro che ci auguriamo di trovare nella bagarre di testa delle gare finali.


  


CALENDARIO MINICROSS 2007


01/04/07   MC. Faenza a Faenza (RA)


20/05/07  MC. Parini a Bosisio Parini (LC)


03/06/07  MC. Mantovano T. Nuvolari a Mantova


24/06/07   MC. A. Fagioli a Cingoli (MC)


22/07/07  MC. Arco ad Arco (TN)


23/09/07  MC. Gamel Paroldo a Paroldo (CN) 


 


 


CLASSIFICHE CAMPIONATO


Senior: 1. Redondi Giacomo (Honda) Punti 500; 2. Albertoni Alessandro (Ktm) 420; 3. Battig Alessandro (Honda) 310; 4. Del Segato Giacomo (Honda) 310; 5. Ciucci Dawid (Honda) 220; 6. Mencaroni Davide (Ktm) 210; 7. Irt Peter (Suzuki) 200; 8. Lippi Luca (Suzuki) 165; 9. Giuliano Erik (Honda) 164; 10. Bruttomesso Stefano (Honda) 162.


Junior: 1. Recchia Nicola (Ktm) Punti 420; 2. Lagaren Erison (Suzuki) 370; 3. Monticelli Ivo (Honda) 350; 4. Cavallo Matteo (Ktm) 310; 5. Paganini Marco (Honda) 290; 6. Zecchina Simone (Yamaha) 217; 7. Ciola Francesco (Honda) 200; 8. Gajser Tim (Ktm) 185; 9. Babbini Riccardo (Honda) 172; 10. Bernardini Samuele (Honda) 167.


Cadetti: 1. Tamagnini Nicolo’ (Ktm) Punti 420; 2. Tropepe Giuseppe (Ktm) 390; 3. Savioli Ramon (Ktm) 310; 4. Toccaceli Bryan (Lem) 260; 5. Fabbri Angelo (Kawasaki) 256; 6. Furbetta Joakin (Ktm) 225; 7. Facchetti Emanuele (Ktm) 210; 8. Righi Riccardo (Lem) 195; 9. Gironi Simone (Ktm) 192; 10. Pacifici Alessandro (Ktm) 165.


 


Per informazioni: www.dborganization.com