C.I. Motorally: si riparte

E’ tutto pronto per l’inizio del Campionato Italiano Motorally. Sabato 14 e domenica 15 marzo andranno in scena a Scarlino (GR) le prime due prove del Tricolore, che proporranno una navigazione stretta alternata a tratti in cui sarà possibile spalancare il gas.

Il Porto di Marina di Scarlino sarà la base del primo weekend di Campionato. Da qui avranno luogo le partenze oltre che l’assistenza tecnica di metà gara. Il percorso del sabato si articolerà su 201 chilometri totali da percorrere con due Prove Speciali di 32 e 33 km. La domenica il programma prevede un tracciato di 185 km con due Prove Speciali di 25 e 33 km. In entrambe le giornate ci saranno due anelli di gara con ritorno al Paddock per l’assistenza e sarà previsto un solo tratto a velocità controllata di 1 km all’interno della seconda Prova Speciale di domenica. Dopo il finale dell’anno scorso – che vide Andrea Mancini laurearsi Campione Italiano Motorally davanti ad Alessandro Botturi e Glauco Ciarpaglini – tutti i concorrenti ripartiranno da zero. Ognuno di loro darà il massimo e, c’è da scommetterci, il nome del vincitore 2015 lo conosceremo solo all’ultima gara.

La prima prova dell’Italiano Motorally coinciderà anche con l’inizio di un’iniziativa federale dedicata ai giovani, debuttanti Under 18 e ragazze di tutte le età al loro primo anno di gare. Ognuno di loro, grazie alla sinergia tra il Comitato Motorally e i Moto Club organizzatori, potranno godere dell’iscrizione gratuita a tutte le prove di Campionato Italiano.

Andrea Mancini Un passaggio nell'acqua fila indiana Matteo Graziani Botturi

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI