Moto d'Epoca

Rievocazione Chivasso – Castagneto Po

Domenica 19 giugno la terza prova del Calendario Nazionale Gruppo 3 Rievocazioni è stata la Chivasso – Castagneto Po (TO), prima rievocazione della famosa cronoscalata svoltasi fino al 1994, famosa per essere una delle più belle del panorama del Campionato Italiano della Montagna, molto tecnica, impegnativa e difficile. Le iscrizioni sono iniziate di buon mattino e il numero dei partecipanti e delle moto iscritte ha sfiorato quota 100, fra cui ben 7 sidecar.

Due le salite in programma, una alle 10.00 e l’altra alle 12.00. Ottimo il parco moto presente fra cui mezzi di notevole interesse storico quali una Rudge 500 del 1935, una coeva Norton International 500 (ereditata dal papà dei fratelli Borri), una Moto Guzzi 500 Dondolino del 1948, una CM 250 2 tempi del 1953, bellissime motociclette che spiccavano in mezzo alle più numerose Ducati, Benelli, Honda, Yamaha, Suzuki, Kreidler, Minarelli e altre.

Rievocazione cronoscalata Chivasso Castagneto PoMolti i campioni di ieri e di oggi presenti alla manifestazione. Come non ricordare uno dei re della montagna come Pietro Giugler, Mario Scalinci, il plurititolato nei sidecar Rocco Ozimo e i festeggiati fratelli Vincenzo e Piercarlo Borri, che giocavano “in casa” e che sono stati premiati dagli organizzatori per la loro lunghissima militanza prima nelle salite vere e poi in quelle rievocative?

Quest’anno inoltre ricorreva il 90° anniversario (1926 – 2016) della prima cronoscalata da Chivasso a Castagneto Po, inventata quando le strade erano poco più che mulattiere impervie e tortuose, e l’asfalto era di là da venire. Un pranzo in allegria, allietato dal concerto dell'”Allegra Banda” ha decretato la fine della manifestazione. Visto il notevole successo e l’ottima organizzazione di questa prima Rievocazione il Moto Club Chivasso, con il suo Presidente Pierangelo Borgaro coadiuvato da Gianluca Chiesa e da tutti i loro validi collaboratori, ha già promesso di mettersi d’impegno per ripeterla l’anno prossimo.