Moto d'Epoca

Regolarità Gr5: da Cinisi (PA) alla prossima tappa di Possagno (TV)

Sole e un’ottima occasione per un’ultima puntata al mare hanno caratterizzato il week end del 5 e 6 settembre a Cinisi (PA), tappa della ottava prova del Trofeo Italiano Gruppo 5 Regolarità.

 

Il MC Regolarità 70 ha operato per offrire il massimo sia in termini di percorso che di facilitazioni per i partecipanti. Punto nevralgico dell’evento il Palazzo Municipale nella foto, il percorso si è snodato con scenari spettacolari tra mare e monti per poi passare alla speciale, impegnativa e tecnica a metà fra un cross test ed una linea per le insidie del tracciato. Insidie comunque segnalate e opportunamente smussate con un efficace lavoro nei giorni precedenti.

In quanto a risultati, la A1 ha visto ben quattro partenti e tre ritiri con Eugenio Sala che conquistava l’alloro mentre Valerio Signorelli, Marco Romanelli e Renato Signorelli chiudevano anzitempo la trasferta. Nella A2 giornata no anche per Alberto Rittà mentre Pietro Caccia la spuntava su Renz Heinken. Per la A4 era quindi il turno di Giorgio Balzarini su Antonio Fiore e Giovanni Facchinetti, quarto Stefano Perani, la 175 vedeva invece battagliare Alessandro Gritti e Daniele Stagni con il primo pronto ad agguantare il primo gradino del podio.

Nelle 4 tempi l’accorpamento B1 – B2 non penalizzava Claudio Oriboni che vinceva sui rivali della B2 Ivan Pagani e Fabrizio Bovina. Leggermente più sgranato ma sempre efficace quindi Alessandro Rocchi, per la B3 primato in solitario per Alessandro Brunino.

 

Nella C la 2 registrava la vittoria di Alessandro Degano su Giovanni Ragazzi e Angelo Gottardelli mentre la 3 andava per un pochi secondi a Alberto Laneri su Luciano Marchesi, terzo Massimo Riva. Dominio incontrastato quindi di Rubin nella C4 con Pietro Cardinale a precedere Piero Prado sul podio. Situazione sgranata quindi anche nella 5 dove Gualtiero Brissoni si imponeva su Engardo Perletti e Andrea Mazzuccato con il ritiro di Luigi Colajanni. Più stretti quindi id istacchi nella C6, Luca Murer portava a casa i 20 punti sul leader di classifica Bevilacqua e Marco Calegari. Costretto al ritiro Stefano Serra.

Sempre per la serie accorpamenti, Alessandro Canizza pagava il raggruppamento D1 – D2 finendo quinto dietro ai rivali della D2 appunto, nell’ordine Luciano Tetoldini, Gianluca Passoni, Italo Ricevuti e Daniele Diprima. Nella 3 copione quasi usuale con il tedescone Dubronner a guidare le fila: alle sue spalle con soli 4 secondi di ritardo Giulio Gambarini, la terza piazza andava a Luigi Orestano mentre Silvestri e Di pace ammainavano bandiera bianca anzitempo. Situazione apparentemente tranquilla nella 250 dove Alberto Bottarelli vinceva su Fulvio Gelassi e Marco Chiaravalle, fuori Filippo Faraone e Vittorio Viviano, la Oltre 250 premiava Sergio Gandolfi su Franco Giannini.

 

Nei giovanissimi della E1 Giovanni Calandra se la cavava con pochi secondi su Carlo Aiello mentre Tetoldini agguantava un terzo posto che pesa oro in classifica cosi come il quarto di Varinelli. Fuori Picco e Marchese, nella E2 Alessandro Chiaravalle cedeva al pilota di casa Alessandro Talamo. Ultima nota sulle squadre con il Vintage A che vinceva sul La Marca Trevigiana, terza la Norelli che agguantava la vittoria nel Vaso davanti al Pino Medeot e alla Regolarità 70 – 1.

 

Calato il sipario su Cinisi, è ora il momento di guardare a Possagno (TV) per la penultima prova dell’anno in programma il 26 e 27 settembre.

 

Info 0423.920712

mail antonella.cunial@cottopossagno.com

Le iscrizioni dovranno essere inviate allo 0423.920781

Le tasse andranno pagate sul seguente iban IT54H0541861650014570017474

 

Classifica provvisoria ed Ufficiosa Trofeo Regolarità Gruppo 5 dopo Cinisi

 

Classifica per classe Trofeo Regolarità Gruppo 5 gara di Cinisi