Moto d'Epoca

Buona la prima ad Ospedaletti

Proseguono le iniziative del Registro Storico FMI per offrire un servizio più efficiente e rapido. Durante la Rievocazione Storica del Circuito di Ospedaletti (5-7 settembre), c’è stata per la prima volta la possibilità di effettuare la procedura d’iscrizione (tipo A) della propria Moto D’Epoca sul posto, ottenendo il Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica in tempo reale.

Un vero e proprio esperimento. Prima d’ora infatti era possibile rilasciare sul posto solo il Certificato di Conformità che permette la partecipazione alle competizioni in occasione dei Meeting FMI. Più complesso invece il discorso che riguarda il Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica, documento destinato ai motoveicoli adibiti alla circolazione stradale che richiede l’inserimento di numerosi dati tecnici.

Gli interessati si sono presentati al punto Informazioni FMI allestito a Ospedaletti con la propria moto, e gli Esaminatori Nazionali del Registro Storico, valutata la conformità del motoveicolo, hanno provveduto ad effettuarne la verifiche tecniche e le fotografie. Una volta controllati libretto di circolazione e certificato di proprietà della moto, dopo aver visionato i documenti del richiedente, si è passato all’inserimento dei dati e alla consegna dell’ambito certificato. Il Registro Storico FMI sta al momento studiando la possibilità di ripetere l’esperimento nel corso di importanti mostre scambio.