Settore tecnico

Ravenna chiude alla grande la stagionedei CTP e Hobby Sport del Co.Re.Emilia Romagna

Tuoni e fulmini su Ravenna, sede del penultimo corso stagionale CTP e Hobby Sport del Comitato Regionale FMI Emilia Romagna prima della pausa estiva.

Il Crossdromo Tre Ponti, uno dei simboli del motocross romagnolo, ha però tenuto bene alle avversità nei due giorni di stage (che hanno richiamato complessivamente 60 ragazzi) grazie anche al grande lavoro, iniziato il venerdì, del Moto Club Ravenna e del gruppo di tecnici capitanato dal Referente Regionale STF Giuseppe Armani e composto Andrea Balboni, Matteo Graziani, Luca Cherubini, Jimmy Marasca e Vittorio Cavuoti. L’evento è stato reso possibile anche dalla collaborazione del Motoclub Baracca Lugo, che ha fornito i paletti di delimitazione dei quattro tracciati creati all’interno dell’ampia struttura del “Tre Ponti”, e dalla disponibilità del Coordinatore Motorally Antonio Assirelli per il trasporto dell’attrezzatura stessa.

Per il Comitato Regionale FMI Emilia-Romagna si è trattato di una tappa molto importante che ha concluso la fase centrale  di iniziative promozionali dedicate ai giovani, precedute ad inizio anno dall’overture di Pomposa e dalle tappe di Polcanto e Piacenza.
La fase “estiva” era infatti partita il 22 giugno a Lesignano per poi approdare il 6 luglio a Campogalliano e quindi proprio a Ravenna.

“Siamo contenti – ha spiegato Armani – perché abbiamo visto che molti ragazzi sono davvero cresciuti e sono molto attenti alle nostre indicazioni tecniche. Anche i genitori hanno avuto un ruolo fondamentale in questo percorso prestando la massima attenzione, senza però interferire. Un grazie anche ai Moto Club Parma, Campogalliano e Ravenna che hanno preso questi impegni davvero con professionalità e passione, come poi del reso era già successo con le strutture di Polcanto, Pomposa e Piacenza ed ai tecnici che si sono susseguiti nelle varie giornate di corsi”

Il nostro obiettivo – sottolinea il presidente del Comitato Regionale FMI Giancarlo Cavina – è quello di proseguire su questa strada e integrare ancora di più i Corsi Teorico Pratici del Settore Tecnico Federale con le iniziative Hobby Sport – CSAS  in quanto stiamo avendo risultati confortanti”

La stagione dell’impegno verso l’attività giovanile si chiuderà il prossimo 14 settembre a Cerelio (BO) aperto ai New-Entry, oltre ovviamente all’immancabile corso Hobby Sport – CSAS. Tutte le info saranno presto disponibili sul sito www.fmiemiliaromagna.it.