Mototurismo

Raduno Internazionale e 6° prova di Campionato Turismo a Stia

L’A.M. Alto Casentino dalla sua sede di Ponte a Poppi si sposta nella vicina Stia (FI) per rinnovare l’offerta in vista del suo Motoraduno Internazionale d’eccellenza, valido sia come prova del Trofeo Turismo Centro ma soprattutto titolato come 6°prova del Campionato Nazionale Turismo. Confermata la formula del “motoraduno itinerante” e il richiamo inevitabile dell’eccellenza del territorio, il conosciutissimo Casentino e l’alta valle dell’Arno.

Un esempio? Iscrizioni e cena del sabato all’interno di una delle perle storico-artistiche di questi luoghi: il Palagio Fiorentino di Stia. L’itinerante porterà i mototuristi, nel primo pomeriggio del sabato, alla visita del museo di Michelangelo a Caprese; poi, più tardi, all’Eco Museo del Mulino ad acqua di Falciano. La domenica in tarda mattinata, il tour dei castelli con check point a quello di San Niccolò, a Strada in Casentino. Chi porterà i tre timbri comprovanti il raggiungimento delle mete turistiche, riceverà un ulteriore gadget dedicato.

A proposito di gadget, FMI e la Commissione Turistica saranno presenti con l’FMI POINT e lo Steward Turistico FIM, Enzo Grano. Saranno distribuiti i sottocavalletti in gomma dura, gadget 2016 della Commissione Turistica per i mototuristi in attività. Pubblichiamo il programma dettagliato dell’evento augurandoci di ripetere il successo delle scorse edizioni.

Clicca qui per il programma in dettaglio