Moto d'Epoca

Quasi ottanta i partenti a Valmanera nel Trofeo Cross Gruppo 5

Un caldo torrido e la voglia di riporre armi e bagagli per le ferie  non hanno intaccato la partecipazione alla terza prova del Trofeo Cross Gruppo 5: poco al di sotto della media stagionale, il numero elevato dei partenti ha trovato un’ottima organizzazione che ha cercato di ridurre al minimo i disagi con un frequente innaffiamento dell’impianto.


 


Innaffiamento che, a metà giornata, sembrava dovesse arrivare copioso dal cielo con l’arrivo di nuvole minacciose che poi si dissipavano senza troppe noie fino alla conclusione dell’evento.  Unica nota da segnalare sulla presenza degli ufficiali di percorso che, in numero maggiore, avrebbero dato ulteriore soddisfazione ai concorrenti che hanno comunque apprezzato ancora una volta il circuito di Valmanera per difficoltà e divertimento.


 


Nella Classe A Fiorello Sberze su CZ vinceva  entrambe le manche tallonato prima dal compagno di marca  Fabrizio Gatti e poi da Flavio Soldà su BSA. I due si scambiavano di posizione monopolizzando cosi il podio. Leggermente più sgranati chiudevano quindi ai margini del gruppetto di testa la Suzuki di Giovanni Balzarotti nella prima manche e la CZ di Enzo Quarin nella seconda. 


Nella Classe B invece il copione tra prima e seconda frazione non cambiava con Stefano Vendemmia su Villa in testa davanti a Franco Ulivi (Villa) e a Gianluca Ferrerini su Maico. In entrambe le occasioni Ferrerini si vedeva comunque insidiato riuscendo in una frazione ad avere ragione per soli 4 secondi su Daniele Casalini e in un’altra per sette su Giorgio Orbati.


 


Per la C quindi si alternavano in prima e seconda piazza prima la Villa di Alessandro Orbati e quindi la  Honda di Furio Franceschi. Sempre terzo Fabrizio Gatti su CZ, la D non conosceva invece scossoni per le prime due piazze che andavano in entrambe le occasioni nell’ordine a Franco Buraschi su Husqvarna e Mario Graziani su Maico. Terzo una volta Stefano Gibertoni ed un’altra Antonio Ghelfi, i due si alternavano anche per la quarta posizione. E2 invece tutta nelle mani della Suzuki di Franco Ulivi che chiudeva in testa sia nella prima che nella seconda manche davanti alla Villa di Furio Franceschi e a quella di Gianluca Gallingani. Anche la E1 aveva il suo dominatore capace di bissare il successo, Roberto Cancelli su Ancillotti con Luciano Caselli che dal quarto posto nella prima manche passava al secondo nella successiva alternandosi a Lorenzo Bozzi nelle classifiche. Pomeriggio positivo anche per Roberto Corti: fuori dal podio al mattino, chiudeva nel pomeriggio terzo.


Meno buona invece la giornata per Gianluca Gonnelli su Ancillotti nella F: vincitore in apertura, era costretto al ritiro alla seconda partenza con Fabrizio Grossi che dalla seconda piazza saliva fino al gradino più alto del podio. Secondo e terzo Bruno Mamprin, un’altra Ancillotti chiudeva il podio per la guida di Gabriele Grossi. Chiusa la giornata con un gruppo 3 Amatoriale che deve ancora esplodere ma che ha tutte le premesse per farlo, la manifestazione ha avuto un ospite molto operativo e di grande supporto a tutti, quale il Presidente del Co.Re. Piemonte Ancona.


 


Prossimo appuntamento con il Cross vintage a Sassello (SV) del 7 settembre con il recupero della prova annullata per maltempo del 15 giugno, per ora classifiche di tappa e di campionato on line ricordando a tutti i partecipanti che si tratta di classifiche ufficiose e che, in alcuni casi, oltre al risultato sportivo potrebbe essere riesaminata l’esatta collocazione dei mezzi in un anno piuttosto che un altro.


 


Clicca qui per le Calssifiche della Prova di Valmanera


 


Classifiche Provvisorie Cross Gr5 (Classi A,B,C,D) prime 3 prove