Fuoristrada

Quad Baja: E’ Segato il vincitore della “giornata 1”

Significativa affermazione del campione in carica, che precede Silvio Corso e Carmine Matarazzo. Pierluigi Rovegno quarto e primo di K4


 


E’ Dario Segato il vincitore della prima gara della 4ª Quad Baja Puglia & Lucania, prova valida per il Campionato Italiano Quad Baja che si corre questo fine settimana a Matera, nell’ambito del Tout Terrain Puglia & Lucania.


Dietro a Segato, che è il campione italiano in carica, si è piazzato l’esordiente (in questa specialità) Silvio Corso (a soli 10 secondi), quindi Carmine Matarazzo (a circa 30 secondi).


Tutti e tre hanno gareggiato con una Suzuki LTR 450 e sono quindi anche i primi tre della categoria K3.


Quarto assoluto e primo della categoria K4 (quad oltre 450 cc.) si invece è piazzato Pierluigi Rovegno (Polaris Outlaw), seguito da Alessandro Fontanazzi e Davide Guarda nell’assoluta (entrambi su Suzuki LTR 450), e da Fausto Coda Cap e Renzo Simioni nella classifica di classe (rispettivamente su Polaris Outlaw e su Suzuki 499).


Fra le altre è da segnalare la prestazione del giovane Marco Paris (Suzuki LTR 450), il primo “under 18” di questa specialità, che ha chiuso la giornata al 14° posto assoluto. Sfortunato invece suo padre, Silvestro Paris, costretto a ricorrere alle cure dei medici per un capottamento. Proprio per assistere il marito Gisella Balducchi Paris si è comprensibilmente ritirata dalla gara. Delle due donne partite è rimasta quindi in gara, pur con qualche difficoltà, la pordenonese Erika Pajer, unica della categoria KA (quad automatici) al via.


La Quad Baja Puglia & Lucania proseguirà domani con la gara di giornata 2, al termine della quale ci sarà un ulteriore vincitore per quanto riguarda la classifica assoluta del Campionato Italiano Quad Baja e un “vincitore per somma di tempi” (che potrebbe quindi, come già successo in passato, anche non essere lo stesso pilota) per il Puglia & Lucania.


 


























































































































1


SEGATO DARIO


SUZUKI LTR 450


K3


2


CORSO SILVIO


SUZUKI LTR 450


K3


3


MATARAZZO CARMINE


SUZUKI LTR 450


K3


4


ROVEGNO PIERLUIGI


POLARIS OUTLAW 525


K4


5


FONTANAZZI ALESSANDRO


SUZUKI LTR 450


K3


6


GUARDA DAVIDE


SUZUKI LTR 450


K3


7


CODA CAP FAUSTO


POLARIS OUTLAW 525


K4


8


IANNACCONE MARCELLO


SUZUKI LTR 450


K3


9


FOSSA’ GIAMMARCO


SUZUKI LTR 450


K3


10


NARDI CLAUDIO


SUZUKI LTR 450


K3


11


SIMIONI RENZO


SUZUKI LTR 499


K4


12


BALDASSARRE FRANCESCO


YAMAHA RAPTOR 660


K4


13


IANNACCONE CARMINE


HYOSUNG BAJA 450


K4


14


PARIS MARCO


SUZUKI LTR 450


K3


15


MUSTO ANTONIO


SUZUKI LTR 450


K3


16


CALORE FRANCO


SUZUKI LTR 450


K3


17


CECCHIN PLINIO


SUZUKI LTZ 400


K3


18


COLUCCI LUCA


SUZUKI LTR 450


K3


19


PAJER ERICA


POLARIS SCRAMBLER 500


KA


 


 


 


 


rit.


PARIS SILVESTRO


POLARIS PREDATOR 500


K4


rit.


BALDUCCHI GISELLA


POLARIS SPORT


KU


rit.


CANGANI NORBERTO


POLARIS OUTLAW 525


K4


rit.


PAGANO BENIAMINO


YAMAHA JFZ 450


K3