Velocità

Prove di fuga al Mugello

Doppietta Barni Racing sul circuito toscano

Doppiette riuscite e prove di fuga. Come quelle in SBK e SS. Ma anche equilibri che, complice la pioggia, cambiano ancora, come in Moto3. Il CIV 2015 supera il giro di boa al Mugello in una domenica che ha visto tutte le gare, eccetto l’ultima, dichiarate “wet” e che ci consegna un Michele Pirro sempre più leader in SBK. Il pugliese ha conquistato la 5° vittoria di fila e stavolta ha dovuto lottare sino alla fine con il compagno di squadra Ivan Goi, per una doppietta targata Barni Racing. Terzo posto per un’altra Ducati, quella di Simone Saltarelli, che ha chiuso un podio di piloti gommati Michelin, in una gara difficile da interpretare con la pista che, dopo la pioggia della mattinata, si andava asciugando e che ha visto la Suzuki di Baggi chiudere al 4° posto con l’Aprilia di Andreozzi 6° e la Yamaha di Barrier 7°. In difficoltà invece Tamburini e Perotti, rispettivamente 12° e 18°. Barni Racing che, dopo il Mugello, comanda anche in classifica generale, con Pirro 1° (125 p.) seguito da Goi (81 p.). Terzo posto per Andreozzi 872 P.) e la Nuova M2 Racing con Perotti 4° e Tamburini 5°.

Clicca qui per il resto della news sul sito civ.it