Fuoristrada

Progetto Giovani Motorally FMI. 3° e 4° prova dell’Italiano di specialità

Doppia prova di Campionato Motorally a Bussi Sul Tirino (PE) in Abruzzo, due giornate svoltesi il 30 aprile e 1° maggio con Prove Speciali di lunghezza variabile fra i 20 e i 30 chilometri, con alternanze di ritmo e velocità di punta. Località splendida, immersa fra il Parco del Gran Sasso e il parco naturale della Maiella, un terreno non facile da interpretare e una navigazione difficile, con fuoripista e gradi bussola.

I ragazzi del Progetto Giovani Motorally hanno dato il meglio, centrando ottimi risultati: nella classe 50 cc Luca Ferrara ha vinto nel primo giorno mentre il secondo giorno è sceso di un gradino piazzandosi dietro al compagno di team Stefano Pastore, vincitore della seconda giornata. Una classe combattuta, fra piloti giovanissimi, dove è fondamentale preservare il mezzo e navigare al meglio, un’esperienza importante da portarsi dietro al cambio cilindrata. Davide Giorgi (ex Campione Italiano classe 50cc) sale sul podio Under 23 il primo giorno con un folgorante 12° posto assoluto. Ancora una grande performance il secondo giorno con un 14° assoluto che lo inserisce nella top 15 dell’italiano Motorally. Leonardo Gangi ha partecipato anche al Raid TT che si sviluppava su tre giornate di gara. E’ partito in sordina ma ha recuperato fino a centrare il 28° posto assoluto il terzo giorno, conquistando un ottimo 11° posto di classe nel C.I. Raid TT.

Il progetto Giovani Motorally continua a crescere portando sempre nuovi piloti in questa disciplina molto spettacolare e avventurosa. i ragazzi seguono un programma ben specifico di allenamento senza mai tralasciare gli impegni scolastici e famigliari; proprio per questo i tecnici, guidati dal responsabile Oscar Polli, sono molto soddisfatti e orgogliosi dell’impegno profuso dai ragazzi.