Velocità

Progetto FMI per il CIV 2009

Ottimizzazione delle risorse e maggiore coinvolgimento di tutti gli attori.


 


La Federazione Motociclistica Italiana (FMI), nell’ambito di una ristrutturazione del comparto velocità, a partire dal 1° gennaio 2009 gestirà direttamente il CIV (Campionato Italiano Velocità).


 


E’ il nuovo corso della FMI, che punta a sviluppare ulteriormente il format del CIV.


Il principio di base del progetto è l’ottimizzazione delle risorse con un’interazione di tutti i soggetti-partner: team, piloti, motoclub/organizzatori, sponsor e industrie.


I benefit dell’operazione sono chiari e ben definiti: offerta di servizi più completa e diversificata; riduzione dei costi; definizione di facilitazioni di carattere sportivo; criteri di gestione più in sintonia con le esigenze generali.


 


Previsto, inoltre, un maggior coinvolgimento dei motoclub/organizzatori, la condivisione del progetto coi piloti/team nell’ottica di un’analisi dei costi, percorsi d’immagine innovativi per gli sponsor/industrie e l’ottimizzazione degli investimenti in un’ottica di sistema.


 


Nei prossimi mesi con una apposita conferenza stampa la Federazione Motociclistica Italiana presenterà le linee guida e il management del nuovo progetto dedicato al Campionato Italiano Velocità (stagione 2009).